Atletica – Tre azzurri in finale alle Universiadi di Taipei 2017

LaPresse/Alfredo Falcone

Universiadi: tre azzurri in finale, Siragusa 11.33 a Taipei 2017

Oggi a Taipei la prima giornata del programma dell’atletica della 29esima edizione delle Universiadi. Per l’azzurro dell’alto Marco Fassinotti la qualificazione è stata una pura formalità, malgrado la pedana bagnata dopo una mattinata di pioggia che ha ritardato l’inizio della gara di un’ora e mezza. Al torinese dell’Aeronautica sono bastati appena due salti (2,10 e 2,15) e adesso è atteso in finale il 25 agosto. Questa è la sua terza partecipazione alla manifestazione dove vanta un quarto posto nel 2009. Missione compiuta per i due lanciatori dell’Italia Team impegnati nelle qualificazioni. La discobola Stefania Strumillo (Atletica 2005), medaglia di bronzo della passata edizione, conquista la finale con 56,65 alla seconda prova, dopo un 52,86 di apertura. Quella dell’azzurra è la terza miglior misura di oggi dopo il 58,33 della statunitense Allman e il 57,20 della tedesca Pudenz. 67,47 è, invece, il biglietto per la finale del 26enne martellista Simone Falloni (Aeronautica). La sprinter con gli occhiali Irene Siragusa è la più veloce dei primi due turni dei 100 metri. La 24enne dell’Esercito si impone nel primo round in 11.35 (-0.1) e poi fa ancora meglio nel secondo con 11.33 (-0.3), ad un solo centesimo dal primato personale corso a fine maggio ad Orvieto. A segno verso le semifinale anche l’altra toscana Anna Bongiorni (Carabinieri) che si aggiudica primo e secondo turno in 11.59 (+0.7) e 11.61 (-0.4). Avanzano entrambi in semifinale i due quattrocentisti: il ligure Davide Re (Fiamme Gialle) è leader della sua batteria in 47.87, mentre il pugliese Daniele Corsa (Fiamme Oro) conclude al secondo posto in 47.97. Quarto posto in batteria per la trentina Irene Baldessari (Esercito) che con 2:04.96 rientra in uno dei quattro tempi di recupero per la semifinale degli 800 metri

FotoGallery