Atletica: Tamberi e Pedroso saranno impegnati all’IAAF Diamond League

LaPresse/Alfredo Falcone

La grande atletica celebra a Zurigo giovedì 24 agosto la prima delle due finali della IAAF Diamond League. Tamberi e Pedroso saranno i grandi protagonisti

ITALPRESS

Com’è noto, il format del massimo circuito internazionale ha subìto quest’anno un restyling con l’intento di rendere decisamente più spettacolari le due finali che assegnano i montepremi. A differenza delle precedenti stagioni, quando gli atleti accumulavano punti nei meeting del calendario e l’atleta col punteggio più alto si aggiudicava la Diamond Race a prescindere dal successo nella finale, da quest’anno i finalisti di ogni specialità, qualificati attraverso i dodici meeting precedenti, si affrontano per decretare il vincitore dei 50.000 dollari (e premi a scalare fino all’ottavo classificato) e il Diamond Trophy. Nella pedana dell’alto maschile Gianmarco Tamberi affronta il secondo meeting in cinque giorni dopo il 2,20 di Birmingham. Il 25enne marchigiano delle Fiamme Gialle sarà ancora in gara contro Mutaz Barshim (2,40 a Birmingham) e il bronzo mondiale siriano Ghazal, cui stavolta si aggiunge l’ex-campione del mondo Bohdan Bondarenko.

Per Yadis Pedroso (Aeronautica) una corsia nei 400hs non validi per le Diamond Races, in cui la 30enne primatista italiana affronterà la due volte campionessa del mondo Zuzana Hejnova, l’argento olimpico Sara Petersen e la britannica Eilidh Child. Nella 4×100 donne big-clash tra Stati Uniti e Gran Bretagna, con Giamaica, Germania, Olanda, Svizzera. In pista anche una quasi inedita staffetta azzurra per cui sono state convocate Gloria Hooper (Carabinieri), Libania Grenot (Fiamme Gialle), Jessica Paoletta (Esercito), Audrey Alloh (Fiamme Azzurre) ed Elisabetta De Andreis(ACSI Italia Atletica). TV – Il meeting di Zurigo sarà trasmesso in diretta TV su Fox Sports HD ore 20-22.

FotoGallery