MotoGp, Meregalli e quel (mancato) pronostico: “chi vincerà il titolo tra Rossi e Viñales? Ecco cosa dico”

LaPresse/EFE

Interrogato sulla situazione in casa Yamaha, Maio Meregalli ha sottolineato come il team ha superato i problemi che hanno condizionato Valentino Rossi e Maverick Viñales

Una stagione di alti e bassi, iniziata con l’exploit di Maverick Viñales e continuata poi con i problemi di Barcellona a cui ha fatto seguito l’acuto di Valentino Rossi ad Assen. Non si può dire che in Yamaha non ci si diverta in questo entusiasmante Mondiale in cui ogni pilota può dire la sua per la vittoria.

La Casa di Iwata, però, avrebbe fatto volentieri a meno del passaggio a vuoto vissuto in Spagna, dove Viñales ha dilapidato tutto il vantaggio conquistato nelle prime gare di questo 2017. Adesso la situazione sembra migliorata, a sottolinearlo è Maio Meregalli: “dai test fino alla seconda gara siamo stati molto soddisfatti – le parole di Meregalli a Motorsport-Total – poi abbiamo avuto qualche problema a Jerez e a Barcellona non siamo riusciti a mostrare le buone prestazioni viste nelle gare precedenti. Fortunatamente abbiamo capito a che punto siamo, è un peccato che non siamo in testa al campionato, ma siamo vicini.

LaPresse/Costanza Benvenuti

Sono contento perché siamo stati in grado di rispondere entro un tempo molto breve ai grossi problemi di Barcellona. Siamo riusciti a vincere ad Assen e questo è molto importante, perché il tempo di reazione è stato davvero buono. Chi è il favorito per la corsa al titolo MotoGp tra Rossi e Viñales? E’ molto difficile da dire. La metà della stagione è finita ed entrambi i piloti sono separati da pochi punti ed è impossibile fare previsioni. Naturalmente ci sforzeremo di finire nei primi due posti in classifica“.

FotoGallery