Golf: le azzurre proveranno a vincere il torneo Scottish Open di Aberdeen

Diana Luna, Margherita Rigon e Giulia Molinaro cercheranno di vincere lo Scottish Open che si disputerà dal 27-30 luglio ad Aberdeen

LaPresse/Gian Mattia D’Alberto

Al Dundonald Links di Troon, in Scozia, si disputa l’Aberdeen Asset Management Ladies Scottish Open (27-30 luglio), torneo in combinata tra LPGA Tour e Ladies European Tour che anticipa il Ricoh British Open (3-6 agosto, Kingsbarns Links, Scozia), quarto dei cinque major stagionali femminili. Vi partecipano Diana Luna, Margherita Rigon e Giulia Molinaro in un field delle grandi occasioni, perché buona parte delle migliori giocatrici del circuito d’oltre Oceano hanno preferito fare una prova generale su un links prima di affrontare il prossimo nel major.

Sul tee di partenza la coreana So Yeon Ryu, numero uno mondiale, la thailandese Ariya Jutanugarn, numero due, e la neozelandese Lydia Ko, numero quattro, con la prima tra le più gettonate alla vigilia, mentre non hanno tantissimo credito le altre due, reduci da prestazioni piuttosto deludenti. Comunque lo spettacolo non mancherà per la presenza di tante altre proettes di peso tra le quali ricordiamo, per citarne alcune, le coreane In-Kyung Kim, vincitrice domenica scorsa del Marathon Classic, Inbee Park e Sei Young Kim, le statunitensi Stacy Lewis e Cristie Kerr, le australiane Karrie Webb e Minjee Lee, la cinese Shanshan Feng, la norvegese Suzann Pettersen, la giapponese Haru Nomura, l’indiana Aditi Ashok, le inglesi Charley Hull e Melissa Reid e la francese Gwladys Nocera. Quanto alle azzurre, Giulia Molinaro proverà a ripetere la buona prova della passata settimana nell’Ohio (31ª), mentre è un po’ difficile ipotizzare lo stato di forma di Diana Luna e di Margherita Rigon, ferme da tempo, poiché il calendario del LET è stato piuttosto scarso di eventi fino a oggi. Il montepremi, abbastanza alto per una gara femminile europea, è di 1.405.000 euro.

FotoGallery