Atletica, via libera dalla Iaaf per otto atleti russi: gareggeranno sotto una bandiera neutra

LaPresse/PA

Otto atleti russi hanno avuto il via libera dalla Iaaf per competere a livello internazionale sotto una bandiera neutra

La federazione internazionale di atletica leggera (Iaaf) ha approvato dato il via libera ad otto nuovi atleti russi per competere a livello internazionale sotto una bandiera neutra, 20 mesi dopo la sospensione dell’atletica russa per doping istituzionalizzato. Tra questi, il martellista Sergej Litvinov, quinto ai Mondiali nel 2015 a Pechino, e giovani come la 19enne Sofia Palkina, iridata junior nel martello nel 2015, e l’astista Alayna Lutkovskaya. Sono così in totale 49 i russi a cui la Iaaf ha concesso di gareggiare con bandiera neutra (2 nel 2016, 47 nel 2017). L’atletica russa è al centro di un grande scandalo di doping e corruzione ed i suoi atleti sono stati privati dei Giochi di Rio nel 2016, a seguito di un’inchiesta dell’Agenzia mondiale antidoping (Wada), guidata dall’avvocato canadese Richard McLaren, che avrebbe provato l’esistenza di un doping di Stato. I russi sono stati esclusi anche dagli imminenti Mondiali di atletica leggera, che si svolgeranno a Londra dal 4 al 13 agosto. (ITALPRESS)

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery