Atletica-Meeting Città di Padova: ottimi risultati per gli azzurri, Santiusti stacca il pass per i Mondiali

LaPresse/Daniele Badolato

Nella 31ª edizione del Meeting Città di Padova, gli atleti azzurri non sfigurano centrando ottimi riferimenti cronometrici

Acuti azzurri al 31° Meeting Città di Padova, in un’edizione ricca di star internazionali. Negli 800 metri Yusneysi Santiusti firma la sua migliore gara dell’anno e corre in 2:00.82, realizzando lo standard di iscrizione ai prossimi Mondiali di Londra (4-13 agosto) fissato a 2:01.00. La 32enne portacolori dell’Assindustria Sport Padova, società organizzatrice dell’evento, scende per la prima volta nel 2017 sotto questa soglia cronometrica, con il terzo posto alle spalle della statunitense Ajee Wilson (1:59.19) e della cubana Rose Mary Almanza(1:59.85). Sulla pedana dell’alto Alessia Trost (Fiamme Gialle) eguaglia il suo primato stagionale con 1,94 superato alla terza prova, per ribadire a sua volta il minimo iridato, e chiude in quarta posizione. Il pubblico si entusiasma per la russa Mariya Lasitskene-Kuchina. La campionessa mondiale, dopo aver rischiato a 1,96 con il terzo e ultimo salto a disposizione, valica 1,98 e 2,00 prima di far posizionare l’asticella a 2,08 senza successo, ma gli ultimi due tentativi sono tutt’altro che velleitari. Seconda con 1,98 la polacca Kamila Licwinko.

FotoGallery