Atletica-Campionati Europei under 23: fantastica Ayomide Folorunso, è suo l’oro nei 400 hs

LaPresse/Spada

Ayomide Folorunso vince la medaglia d’oro nei 400 Hs dei Campionati Europei under 23

Ha l’argento vivo addosso, ma il sogno di Ayomide Folorunso era una medaglia d’oro. Ed oggi ai Campionati Europei under 23 di Bydgoszcz (Polonia) se l’è finalmente messa al collo: il titolo dei 400 metri ad ostacoli è suo in 55.82, crono che vale abbondantemente anche lo standard di iscrizione (56.10) per i prossimi Mondiali di Londra. La ventenne ostacolista delle Fiamme Oro, reduce da un problema fisico che l’aveva tenuta ai box nel mese di giugno, ha avuto la meglio sulla britannica Jessica Turner (56.08) e sull’islandese Arna Stefania Gudmundsdottir (56.37). Con quello della Folorunso salgono a cinque le medaglie fin qui conquistate dall’Italia dell’atletica in Polonia: 2 ori, 2 argenti e 1 bronzo. In corso l’ultima sessione di gare con diversi azzurri impegnati nelle finali: nel disco, settimo posto di Gian Piero Ragonesi (56,86), decima la lunghista Ottavia Cestonaro (6,22/+0.1).

FotoGallery