Andrea Preti, un (altro) mitomane della tv: il modello si finge paracadutista e benefattore sui social, smascherato [FOTO]

  • Credits Facebook @selvaggialucarelli

    Credits Facebook @selvaggialucarelli

  • Credits Facebook @selvaggialucarelli

    Credits Facebook @selvaggialucarelli

  • Credits Facebook @selvaggialucarelli

    Credits Facebook @selvaggialucarelli

  • Credits Facebook @selvaggialucarelli

    Credits Facebook @selvaggialucarelli

  • Credits Facebook @selvaggialucarelli

    Credits Facebook @selvaggialucarelli

  • Credits Facebook @selvaggialucarelli

    Credits Facebook @selvaggialucarelli

/

Andrea Preti indice un evento per Amatrice tra beneficenza e paracadutismo, peccato che l’amore per il volo da lui tanto proclamato non sia per nulla veritiero e che tutto ciò che ha sostenuto sia senza fondamento

Andrea Preti, un (altro) mitomane della tv – Qualcuno di voi avrà sentito nominare Andrea Preti per la sua partecipazione a L’Isola dei Famosi, qualcun altro per la storia con Claudia Gerini, qualcun altro ancora per i suoi profili social, ma chi è? Lui è uno dei tanti personaggi noti dello spettacolo che non si sa precisamente dove piazzarli. Andrea Preti è colui che postando immagini sui propri profili far credere di essere quasi un professionista del paracadutismo. Peccato però che dopo la bellissima, se fosse vera, iniziativa che ha lanciato per una raccolta fondi ad Amatrice (una giornata di lanci e parapendio) qualcuno si sia messo ad ‘indagare’ sul suo conto e peccato (per Andrea Preti, non per noi) che questa sia stata proprio Selvaggia Lucarelli.

Credits Facebook @selvaggialucarelli

Andrea Preti, un (altro) mitomane della tv – L’opinionista e giornalista de Il Fatto Quotidiano, infatti, ha scoperto che non tutto quello testimoniato con immagini e video dal Preti è come sembra. Scavando nel mondo del paracadutismo nessuno conosce il suo nome e quando si cerca di capirne di più perfino le foto social del suoi lanci risultino prese dal repertorio fotografico di un paracadutista russo morto qualche tempo fa. Andrea Preti è dunque quello che la Lucarelli definisce come un mitomane. Uno che per farsi pubblicità sarebbe insomma capace di sfruttare anche i drammi delle persone per due articoli di giornale dedicati alla sua persona. Ecco quanto denunciato e scritto da Selvaggia Lucarelli sul suo profilo Facebook ufficiale:

Il mio ambiente è pieno di mitomani, di gente che inventa vite che non, con tentativi patetici di farsi auto-promozione. Ci sono cose però che superano il limite della decenza. Per esempio usare la beneficenza. Per esempio usare AMATRICE e il dramma di un paese per farsi fighi e avere due articoletti di giornale. (il sindaco la sapeva questa storia, per dire?). Parliamo di Andrea Preti, uno che nella vita ha fatto un po’ tutto per poi finire all’isola dei famosi non si sa come. Da qualche tempo il tizio posta sulle sue pagine instagram e fb foto di paracadutismo. Riprende sulla sua pagina articoli di Novella 2000 in cui lui viene descritto come istruttore non solo di paracadutismo ma uno che si lancia con la tuta alare da 4000 metri. Dice che è perfino pilota di Cessna. Ne possiede addirittura uno a Roma, non si sa parcheggiato dove, se in giardino o nelle strisce gialle davanti casa.  Quindi annuncia dalla sua pagina fb che lui a settembre organizzerà “una giornata a scopo benefico per raccolta fondi per Amatrice e paesi limitrofi che hanno perso tutto… una giornata di lanci…base e para’ delta e parapendio scrivetemi sto organizzando! No chiacchieroni! E’ una cosa seria. Consegnerò personalmente i soldi al sindaco di Amatrice in una cerimonia pubblica” . Si lancerà con la sua fidanzata Claudia Gerini, dice. Alla faccia, direte voi. Che figo ‘st’Andrea Preti, direte voi. Peccato che il mondo del paracadutismo sia molto molto molto piccolo. E che alcuni noti paracadutisti, nel vedere le sue foto e leggere i suoi annunci, si siano parecchio sorpresi perché nessuno, questo Andrea Preti, lo aveva mai sentito nominare. Mai visto lanciarsi, mai avvistato su un aereo.  Morale: scavo un po’ e viene fuori che molte delle foto di paracadutismo postate da Preti sui suoi social sono state scippate dalla pagina di Ratmir, un jumper russo morto con la sua tuta alare in montagna nel 2016.
Viene fuori che non esiste mezza foto in cui si veda Preti lanciarsi o in aria. Gli chiedono chiarimenti e lui comincia a cancellare alcune foto, post e i commenti di chi si è insospettito.  A quel punto cosa fa per arginare la faccenda?  Va in un centro di paracadutismo, si infila una tuta, sale su un aereo con altri paracadutisti dichiarando alla telecamera “Ready to fly!” con l’aria dell’uomo che non deve chiedere mai. Posta il video sul suo instagram. Novella 2000 lo riprende. Peccato che: a) nel video si vedono gli altri lanciarsi. GLI ALTRI. Tutti tranne lui. b) posti una foto di lui in tuta ma i paracadutisti esperti (per esempio Carlo Dipi Dipietro e Omar Pinato) gli facciano notare che ha un paracadute da allievo e con quello manco si può lanciare. Ha gli occhiali sopra al caschetto, e se ti lanci così volano via. Infine, gli spiegano che i casciali sulle cosce sono malamente annodati e non fissati. I paracadutisti esperti, inoltre, riconoscono il centro in cui è andato, che è a Nettuno. Chiamano Nettuno. Da lì confermano che Preti è andato dicendo che voleva farsi un giro in aereo per fare EVENTUALMENTE un volo in tandem a settembre.  Insomma, Andrea Preti non è un istruttore di un cazzo di niente. Se lo è, mostri LA LICENZA ENAC e il libretto di lanci. Se vuole mostrarci anche il brevetto di volo (pilota di Cessna no?) e il suo aereo gli crediamo ancora di più.  E infine, ci racconti cosa vuole fare ad AMATRICE, a quale titolo e perché inventa tutte queste cazzate facendosi pubblicità sulla pelle di gente che ha già avuto abbastanza sciacalli intorno.  Attendo risposte. Tanto dice che è pure esperto di arrampicata. Ecco, vediamo come se la cava con quella sugli specchi. (Qui il video buffonata in cui NON si lancia ma si dice che lo faccia: http://www.novella2000.it/news/andrea-preti-amatrice/). E qui il video di un VERO paracadutista che lo smaschera:https://m.youtube.com/watch?v=V4SQLH2CTgU&feature=youtu.be

This slideshow requires JavaScript.

FotoGallery