MotoGp, Crutchlow urla al complotto: il pilota britannico durissimo contro Michelin e Ducati

LaPresse/Costanza Benvenuti

Cal Crutchlow si scaglia contro la Michelin, colpevole secondo il britannico di aver favorito la Ducati al Mugello

Cal Crutchlow non ha per niente digerito l’epilogo del Gp del Mugello, conclusosi con un incidente che lo ha visto coinvolto dopo l’errore di Dani Pedrosa.

LaPresse/Alessandro La Rocca

Una scivolata innocua che, tuttavia, ha estromesso dalla gara sia lo spagnolo che il britannico, il quale non le ha mandate a dire al collega della Honda. A infastidire Crutchlow, però, non è stato solo l’incidente con Pedrosa, ma anche il comportamento della Michelin che, a sentire Cal, avrebbe favorito la Ducati. “Credo che la Michelin abbia fabbricato dei pneumatici per la Ducati in questo fine settimana – le parole di Crutchlow riprese da Marca Dovizioso ha fatto la gara della vita, anche Petrucci. Era difficile batterli con questi pneumatici. Noi avremmo potuto restare a casa, perché ci stavamo giocando il culo tutto il fine settimana con questa gomma anteriore. Mi chiedo quando inizieranno ad aiutare noi come marca, dato che adesso sembra che stiano aiutando gli altri”.

FotoGallery