Auto-Porsche Carrera Cup Italia: sul circuito di Vallelunga va in scena la terza tappa stagionale

Alex Galli

Da venerdì 23 a domenica 25 giugno andrà in scena sul circuito di Vallelunga il terzo dei sette round della Carrera Cup Italia

Entra nel vivo della stagione 2017 la Carrera Cup Italia. Il terzo dei sette round del monomarca tricolore sbarca sul circuito di Vallelunga dove da venerdì 23 a domenica 25 giugno saranno protagoniste 18 Porsche 911 GT3 Cup. Una tappa ad alto livello adrenalinico che dopo le sorprese e lo spettacolo andati in scena a Imola e Misano pone ancora nel mirino degli inseguitori, prontissimi a dare battaglia, gli attuali capoclassifica, il lucchese Riccardo Pera nell’assoluta e lo svizzero Ivan Jacoma fra i gentlemen della Michelin Cup, mentre fra i team, rimarcando proprio gli exploit di Pera, guida la compagine comasca della Ebimotors. Due sono le gare da 28 minuti + 1 giro in programma sul tracciato romano, entrambe anche in diretta tv. Gara 1 si disputa sabato alle 17.25 (live su Eurosport 2); gara 2 domenica alle 9.50 (canale DMAX).

Resta dunque Pera, il 17enne di Ebimotors – Centro Porsche Verona, il pilota da battere. Come a Imola, anche a Misano il rookie che fa parte dello Scholarship Programme di Porsche Italia ha dimostrato talento e capacità di gestire le varie situazioni aggiudicandosi gara 1 e classificandosi secondo in gara 2, alle spalle di Alessio Rovera. Il 22enne varesino di Tsunami RT – Centro Porsche Padova, pure lui fra i giovani dello Scholarship Programme, si è lanciato all’inseguimento del leader proprio grazie alla prima vittoria 2017 e ora, reduce anche dal podio ottenuto a Le Mans nell’omologo monomarca francese, si presenta a Vallelunga per rinnovare il duello di vertice. A spezzare l’egemonia dei due, così come riuscitogli a Imola, proverà Enrico Fulgenzi con la 911 GT3 Cup di Ghinzani Arco Motorsport – Centro Porsche Latina. Il driver marchigiano e campione Carrera Cup Italia 2013 è terzo in classifica e reduce dai due quarti posti colti a Misano, dove pure il compagno di squadra Daniele Cazzaniga (Centri Porsche Milano) non è riuscito a trovare quella competitività vista invece all’esordio stagionale. Reduci dai primi rispettivi podi in carriera nel monomarca Porche, Gianmarco Quaresmini (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Bologna) e Simone Pellegrinelli (Bonaldi Motorsport – Centro Porsche Bergamo) arrivano a Vallelunga con tutte le intenzioni di confermare il trend positivo, mentre gli altri due giovani alfieri Dinamic Motorsport Jonathan Giacon (Centro Porsche Treviso) e Francesca Linossi (Centro Porsche Brescia) sono a caccia del primo acuto, così come Carlo Curti, il 28enne milanese alle prime esperienze sulla vettura di Tsunami RT – Centro Porsche Padova, con la quale è in continua progressione.

Così come il fratello Lino, che completa lo schieramento del team ucraino con base a San Marino ma iscritto fra i gentlemen driver che si danno battaglia per la Michelin Cup (quattro vincitori diversi nelle quattro gare disputate finora). Curti è reduce dai primi podi conquistati a Misano, che tra l’altro gli sono valsi il premio che Porsche Italia assegna al miglior pilota della categoria in ciascun weekend di gara, cioè un’auto stradale Porsche in comodato d’uso per otto giorni. Il leader della Michelin Cup è però sempre Ivan Jacoma del Ghinzani Arco Motorsport, in cerca di riscatto dopo qualche sfortuna di troppo occorsagli proprio a Misano, mentre il team del già F1 Piercarlo Ghinzani completa le file schierando Roberto Minetti (Centri Porsche Roma) e il tedesco Hans-Peter Koller (Centri Porsche Milano). Tornano protagonisti a Vallelunga anche l’inossidabile gentleman toscano “Walter Ben” (Bonaldi Motorsport) e Livio Selva (Ebimotors -Centro Porsche Firenze), quest’ultimo in crescita dopo il difficile esordio a Imola. La leadership di Jacoma è però nel mirino in primis dei piloti del Dinamic Motorsport. La compagine emiliana ci proverà con Niccolò Mercatali (Centro Porsche Bologna), salito al secondo posto a due sole lunghezze dal capoclassifica svizzero dopo la verve messa in mostra a Misano nonostante gli inconvenienti nelle prove, con il campione in carica Alex De Giacomi (Centro Porsche Mantova) e con Stefano Zanini (Centro Porsche Modena), vincitori di gara 1 rispettivamente il primo a Misano e il secondo a Imola.

Il programma completo della Carrera Cup Italia a Vallelunga vedrà proprio i piloti gentlemen della Michelin Cup aprire le danze venerdì per i 30 minuti delle prime prove libere dalle 14.20 alle 14.50, mentre alle 18.15 la seconda sessione sarà animata da tutti i protagonisti del monomarca Porsche, impegnati nella messa a punto delle rispettive Gran Turismo fino alle 19. Sabato alle 10.00 la prima qualifica, di nuovo con tutte le vetture in pista. La PQ1 durerà fino alle 10.25 e, dopo una pausa di 5 minuti, alle 10.30 i migliori otto si sfideranno nella PQ2 per contendersi la pole position e le prime quattro file dello schieramento di partenza per gara 1, che scatterà alle 17.25. Lo spettacolo di gara 2, con la griglia invertita dei primi sei classificati di gara 1, concluderà il programma domenica alle 9.50. Oltre che in diretta televisiva con collegamento 10 minuti prima della partenza, le due corse saranno trasmesse in diretta streaming su www.carreracupitalia.it e fin da venerdì è possibile seguire gli aggiornamenti sulla pagina facebook ufficiale del monomarca (www.facebook.com/carreracupitalia1).

Le classifiche di campionato
Assoluta: 1. Pera 65 punti; 2. Rovera 50; 3. Fulgenzi 42; 4. Cazzaniga 32; 5. Pellegrinelli 28.
Michelin Cup: 1. Jacoma 30 punti; 2. Mercatali 28; 3. De Giacomi e Curti L. 16; 5. Zanini 12.
Team: 1. Ebimotors 62; 2. Tsunami RT 48; 3. Ghinzani Arco Motorsport 46; 4. Dinamic Motorsport 33; 5. Bonaldi Motorsport 32.
Calendario Carrera Cup Italia 2017: 29-30 aprile Imola; 3-4 giugno Misano; 24-25 giugno Vallelunga; 15-16 luglio Mugello; 9-10 settembre Imola; 30 settembre-1° ottobre Mugello (Porsche Festival); 21-22

FotoGallery