Smartphone al volante: il Governo accelera per il ritiro immediato della patente

La nuova legge che prevede il ritiro immediato della patente per chi usa lo Smartphone al volante è bloccata in Parlamento, ma il Governo sta studiando una soluzione per chiudere la questione in tempi brevi

Utilizzare lo smartphone al volante può creare distrazioni che sempre più spesso risultano fatali. Negli ultimi anni infatti si stanno moltiplicando i casi di incidente provocati da autisti distratti dal proprio device elettronico, con conseguenze spesso molto tragiche.Polizia

La legge attuale prevede per chi utilizza lo smartphone una multa di 161 euro, decurtazione  di 5 punti patente  e sospensione della licenza di guida da uno a 3 mesi alla seconda infrazione nel biennio .

La nuova legge dovrebbe prevedere invece il ritiro immediato della patente alla prima infrazione, anche se purtroppo il testo risulta bloccato in Parlamento. Per questo motivo, il Governo ha intenzione di ricorrere ad un decreto legge per rendere operativo il provvedimento già da fine maggio.

FotoGallery