Giro d’Italia – Seconda Tappa, Olbia-Tortolì: i pronostici di SportFair [FOTO]

  • LaPresse/EFE

    LaPresse/EFE

  • LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

    LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

  • Gian Mattia D'Alberto /LaPresse

    Gian Mattia D'Alberto /LaPresse

  • LaPresse/Reuters

    LaPresse/Reuters

  • LaPresse/Reuters

    LaPresse/Reuters

  • LaPresse/Belen Sivori

    LaPresse/Belen Sivori

  • Sipa USA

    Sipa USA

  • Sipa USA

    Sipa USA

  • LaPresse/EFE

    LaPresse/EFE

  • LaPresse/EFE

    LaPresse/EFE

/

La seconda tappa del Giro d’Italia è adatta ai velocisti. Ecco chi potrebbe vincere la seconda frazione della corsa in rosa

La seconda tappa del Giro d’Italia del Centenario, la Olbia-Tortolì di 221 chilometri sarà insidiosa. È un percorso di mezza montagna suddiviso in due parti: la prima si svolge nel Nuorese con molti saliscendi e tre lunghe salite. Le salite sul Bitti e Orune non saranno veri GPM, la seconda invece è leggermente più difficile, mentre la terza sul il Passo di Genna Silana è la più complicata. Dopo Genna Silana la tappa prevede oltre 20 km di discesa abbastanza rapita e il finale sarà pianeggiante e adatto ad un arrivo in volata.

I favoriti

Ieri a far saltare il banco c’è stato Postlberger della Bora Hansgrohe che ha vinto staccando il gruppo dei velocisti. Oggi con una tappa piena di saliscendi e un finale da velocisti puri il favorito è Caleb Ewan. L’australiano ha grandi doti e potrebbe metterci il suo zampino. Occhio anche a Fernando Gaviria che dopo la cocente sconfitta di ieri potrebbe riscattarsi e vincere la sua prima tappa al Giro d’Italia. Bene anche Andrè Greipel, anche se ieri non era in perfetta condizione.

Outsider

Giacomo Nizzolo, Kristian Sbaragli, Ryan Gibbons, Sam Bennett e Sacha Modolo. 

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery