Ginnastica artistica, si torna a fare sul serio nel circuito Fig: si ricomincia con le World Challenge Cup

LaPresse/Spada

Il circuito FIG torna a regalare emozioni con le World Challenge Cup, la prossima tappa sarà a Koper dal 12 al 14 maggio

Archiviati gli Europei di Cluj il circuito FIG riapre i battenti con le World Challenge Cup, le coppe del mondo riservate alle specialita’ dei grandi attrezzi dell’Artistica Maschile e Femminile. L’ItalGAM, dopo aver partecipato alla tappa All-around di Stoccarda, torna sulla scena prima a Koper, in Slovenia, dal 12 al 14 maggio, e poi a Osijek, terra ancora memore di quell’argento siglato da Busnari al cavallo con maniglie nell’edizione del 2014, in programma in Croazia dal 18 al 21 maggio.

Per l’appuntamento sloveno il dtn Giuseppe Cocciaro conta su Marco Lodadio Civitavecchia) che potrebbe fare la differenza col suo anello da 6.30, su Carlo Macchini (Pro Carate), Andrea Russo (Civitavecchia) e Davide Sborchia (Sampietrina). Questi i nomi della squadra partita ieri per Capodistria a cui andranno ad aggiungersi il coach Gigi Rocchini e l’ufficiale di gara Uber Barbolini.

In Croazia, invece sara’ impegnato Ludovico Edalli (C.S. Aeronautica) a caccia del riscatto internazionale dopo l’infortunio di Torino che gli precluse la partecipazione in Germania, insieme a Roberto Marzocchi e Paolo Miguel Negro, infaticabili sul giro completo dei sei attrezzi con il body della Forti e Liberi nell’ultima tappa di Serie A ad Ancona. Completano la delegazione convocata per la Croazia il tecnico Cesare Marchetti e l’ufficiale di gara Diego Lazzarich. (ITALPRESS)

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery