Florenzi fa spaventare la Roma: “brutta ricaduta. Ecco quanto tornerò in campo”

LaPresse/Spada

Il centrocampista della Roma Florenzi torna a parlare del suo infortunio e del suo ritorno in campo

LaPresse/Alfredo Falcone

Florenzi, ansia Roma – Il sorriso non l’ha perso, la voglia di lottare neanche. Per Alessandro Florenzi è stata una stagione da dimenticare: due gravi infortuni al ginocchio, uno a fine ottobre, l’altro a meta’ febbraio mentre si allenava con la Primavera per ritrovare la migliore condizioni. Due interventi chirurgici e due lunghi percorsi di recupero, uno ancora in corso. Questa mattina il centrocampista della Roma è stato ospite di “Edicola Fiore” e ha raggiunto gli studi a piedi: “cammino, faccio jogging cosi'”, dice Florenzi riferendosi a una delle fasi della rieducazione.

LaPresse/Alfredo Falcone

Florenzi, ansia Roma – “Per il collaterale? Magari, è tutto“, dice sorridendo e parlando dei legamenti colpiti. “Non mi sono dato tempi di recupero perché è stata una brutta ricaduta – dice il jolly giallorosso -. Tornero’ in campo solo quando starò veramente bene per non uscire piu‘”. Florenzi ha parlato anche della finale di Coppa Italia di questa sera tra la Juventus e la Lazio, due grandi rivali della sua Roma. “Lo zero a zero paga sempre…è una partita secca, non si possono fare pronostici“, taglia corto il romano. (ITALPRESS). ari/red

FotoGallery