Basket: presentata a Milano la nuova maglia delle Nazionali italiane

ANDREA GILARDI

La nuova Maglia delle Nazionali presentata oggi a Milano. Le Azzurre la indosseranno al prossimo Europeo

La nuova Maglia delle Nazionali è stata presentata oggi a Milano nel corso dell’Italian Basketball Summit.

La nuova divisa, nata dalla fantasia dei grafici Spalding Italia, presenta due versioni: azzurro nazionale e bianco elegante. Il design unisce tradizione e modernità grazie ai suoi elementi distintivi: il nuovo logo Italia, la palla a spicchi tono su tono, le rifiniture a contrasto che la rendono particolarmente accattivante e lo scudetto tricolore.

La versione femminile si distingue per la vestibilità maggiormente aderente e presenta un colletto dalla forma particolare che rende la divisa unica nel suo genere.

Il tessuto tecnico, studiato per supportare la performance agonistica di alto livello, grazie alla struttura in mesh conferisce agli atleti una particolare sensazione di leggerezza.

I colori, merito della tecnica di stampa in sublimato, risultano brillanti e duraturi.

La prima Nazionale a indossare la nuova Maglia (già in vendita su www.fip.it) sarà la Femminile, che dal 16 al 25 giocherà il Campionato Europeo in Repubblica Ceca.

Le Azzurre sono già al lavoro all’Acqua Acetosa dalla scorsa settimana, l’attività della squadra di Andrea Capobianco è stata presentata oggi dal coach, presente negli studi di Sky Italia insieme a Cecilia Zandalasini e al capitano Raffaella Masciadri.

“Lavorare con queste ragazze è straordinario – ha spiegato coach Capobianco – perché provano ogni giorno a superarsi. Mi piace allenarle perché hanno scelto di diventare più brave, perché hanno un’eccellente attitudine al lavoro. E’ una squadra eterogenea, ho chiesto alle più esperte di indirizzare le giovani e a queste ultimo tanto  entusiasmo. Alla vigilia di un Europeo al quale arriviamo da prime classificate nel nostro girone non mi sento di promettere alcun risultato. Quello che posso garantire però è il lavoro e il sudore per onorare al meglio questa Maglia. Che per noi rimane la più bella del mondo”.

“Inizierò la mia preparazione per l’Europeo domenica prossima – ha detto Raffaella Masciadri – ma so già che troverò la solita atmosfera magica. La base della squadra è consolidata, con l’avvento di Andrea Capobianco e del suo staff siamo cresciute ancora di più perché ogni giorno riceviamo stimoli tecnici e motivazionali. Per me questo è l’ennesimo Europeo, spero sia quello che rilanci definitivamente il nostro movimento. A livello giovanile abbiamo ottenuto grandi risultati negli ultimi anni, ora tocca a noi. Sarà un Europeo lungo ed equilibrato, sapremo farci trovare pronte”.

La Nazionale giocherà un torneo a Latina dal 26 al 28 maggio con Belgio, Ungheria e Russia (diretta su www.fip.it). Seguirà il 2 e il 3 giugno uno stage a Roma con la Grecia e poi il triangolare di Mulhouse con Francia e Spagna (9-10 giugno), prima della partenza per la Repubblica Ceca dove le Azzurre esordiranno il 16 giugno all’Europeo con la Bielorussia.

Il giorno dopo si torna in campo con la Turchia, il 19 ultimo impegno con la Slovacchia. Ai quarti passa solo la prima, seconde e terze si incrociano negli ottavi. La quarta è eliminata.

Le convocate

Martina Bestagno           (’90, 1.89, C, Famila Basket Schio)
Debora Carangelo          (’92, 1.69, P. Umana Reyes Venezia Mestre)
Sabrina Cinili                    (’89, 191, A, Saces Mapei Napoli)
Chiara Consolini             (’88, 185, G, Passalacqua Ragusa)
Martina Crippa                (’89, 178, G/A, Gesam Lucca)
Valeria De Pretto           (’91, 1.85, A, Cestistica Spezzina La Spezia)
Francesca Dotto             (’93, 1.70, P, Gesam Lucca)
Marcella Filippi               (’85, 1.80, A, San Martino Di Lupari)
Alessandra Formica     (’93, 1.89, C, Passalacqua Ragusa)
Giulia Gatti                        (’89, 1.68, P, Famila Basket Schio)
Gaia Gorini                        (’92, 181, P/G, Passalacqua Ragusa)
Martina Kacerik              (’96, 181, G, Fixi Piramis Torino)
Laura Macchi                   (’79, 1.88, A, Famila Basket Schio)
Raffaella Masciadri        (’80, 1.85, G-A, Famila Basket Schio)
Elisa Penna                       (’95, 1.90, A, Wake Forest University)
Kathrin Ress                     (’85, 1.93, C, Famila Basket Schio)
Martina Sandri                (’88, 1.84, A, Umana Reyer Venezia Mestre)
Giorgia Sottana               (’88, 1.75, P-G, Famila Basket Schio)
Laura Spreafico              (’91, 1.80, G, Passalacqua Ragusa)
Marzia Tagliamento      (’96, 1.81, G-A, Famila Basket Schio)
Federica Tognalini         (’91, 1.82, A, Gesam Lucca)
Cecilia Zandalasini         (’96, 1.85, A, Famila Basket Schio)
Allenatore: Andrea Capobianco
Assistenti: Giovanni Lucchesi, Antonio Bocchino

FIBA EuroBasket Women 2017

Il calendario del girone B

16 giugno
Italia-Bielorussia; Slovacchia-Turchia

17 giugno
Italia-Turchia; Bielorussia-Slovacchia

19 giugno
Italia-Slovacchia; Turchia-Bielorussia

La Formula

Quattro gironi da quattro squadre, due a Praga e due a Hradec Kralove: le prime accedono direttamente ai quarti di finale, le ultime vengono eliminate, seconde e terze si affrontano (gruppo A si incrocia con B, C con D) per un posto nei quarti di finale. Da quel momento scontri diretti fino alla finale per l’Oro.

Tutti i gironi

Girone A (Hradec Kralove): Spagna, Ucraina, Repubblica Ceca, Ungheria
Girone B (Hradec Kralove): Turchia, Bielorussia, Slovacchia, ITALIA
Girone C (Praga): Francia, Serbia, Grecia, Slovenia
Girone D (Praga): Russia, Montenegro, Lettonia, Belgio

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...
About Rita Caridi (32715 Articles)
Nata a Reggio Calabria il 18 giugno 1990 ama tutti gli sport, con un focus particolare sui motori e la pallacanestro. Scrive su SportFair dal 2015
Contact: Website


FotoGallery