Pattinaggio, Plushenko incorona Carolina Kostner: “è una regina della disciplina”

LaPresse/Reuters

L’ex pattinatore russo ha sottolineato di aver abbandonato le competizione, incoronando Carolina Kostner come una delle regine del pattinaggio

Non sarò alle Olimpiadi invernali di Pyeongchang nel 2018. Ho finito la mia carriera agonistica, ed ho aperto la mia scuola di pattinaggio a Mosca.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Ora sono un allenatore e sto guidando i bambini più piccoli e Adelina Sotnikova verso le prossime competizioni internazionali. Ho un bel gruppo di lavoro e spero che pattinatori italiani possano venire a visitare la mia accademia e magari di poter anche lavorare insieme a loro“. Lo ha detto Egveni Plushenko a margine della consegna, svoltasi quest’oggi a Palazzo Vecchio, delle ‘Chiavi della città di Firenze’ allo stesso 34enne pattinatore artistico russo. “Conosco molto bene Carolina Kostner, abbiamo pattinato insieme in varie competizioni – ha aggiunto il vincitore di due ori olimpici e di tre titoli mondiali – sono orgoglioso che quello che è stato il mio allenatore, Aleksej Mishin, adesso la alleni. Ha fatto tante bellissime cose nella sua carriera, gareggerà alle Olimpiadi invernali l’anno prossimo e sono sicuro che farà molto bene. Carolina Kostner è una regina della disciplina, è una grande interprete e ha una capacità di muoversi sul ghiaccio e di eseguire i suoi esercizi che la rendono unica. Le auguro il meglio per il suo futuro“. (ITALPRESS)

FotoGallery