E’ una Juventus di ferro: delirio bianconero al Camp Nou, Barcellona eliminato [FOTO]

  • LaPresse/Daniele Badolato

    LaPresse/Daniele Badolato

  • LaPresse/Daniele Badolato

    LaPresse/Daniele Badolato

  • LaPresse/Daniele Badolato

    LaPresse/Daniele Badolato

  • LaPresse/Daniele Badolato

    LaPresse/Daniele Badolato

  • LaPresse/EFE

    LaPresse/EFE

  • LaPresse/EFE

    LaPresse/EFE

  • LaPresse/Daniele Badolato

    LaPresse/Daniele Badolato

  • LaPresse/EFE

    LaPresse/EFE

  • LaPresse/EFE

    LaPresse/EFE

  • LaPresse/EFE

    LaPresse/EFE

  • LaPresse/EFE

    LaPresse/EFE

/

Juventus che esce imbattuta dal Camp Nou e accede alle semifinali di Champions League: 0-0 al Camp Nou dopo il 3-0 dell’andata, è delirio bianconero

90 minuti solidi, da muro bianconero. Stringendo i denti quando c’è stato bisogno di farlo, provando a fare male ad ogni minima occasione, difendendo con ordine grazie ad una fase difensiva di ferro. Perché mantenere lo 0-0 al Camp Nou contro un Barcellona a trazione offensiva e chiamato alla (nuova) storica remuntada è impresa da grande, grandissima squadra. Un brivido firmato Messi nel primo tempo, poi – nonostante il possesso palla costante – poco altro. Stesso copione nella ripresa: sul destro della Pulce la palla gol più nitida dell’incontro generata da un errore in uscita di Buffon, ma lo sbalio di Messi è clamoroso. E’ l’unico neo bianconero di una serata perfetta o quasi. Perché il Barcellona attacca nel finale (occasione per Sergi Roberto) ma la Juventus non barcolla mai. 0-0 finale e al triplice fischio è delirio bianconero: Barcellona eliminato, Juventus in semifinale con merito. Il sogno europeo degli Allegri boys prosegue.

FotoGallery