Stadio Roma? Pancalli mastica amaro: “per le Olimpiadi 2024 non la pensavano così”

LaPresse / Roberto Monaldo

Dopo aver appreso la notizia del sì della Raggi alla costruzione del nuovo Stadio della Roma, Pancalli è tornato sul no alle Olimpiadi 2024

Evidentemente hanno cambiato idea“. Luca Pancalli, presidente del Cip oggi a Firenze per un convegno, commenta così il via libera alla realizzazione del nuovo stadio della Roma da parte della Giunta M5S che in precedenza si era opposta alla possibile candidatura olimpica della Capitale per il 2024.

stadio roma progettoSe mi viene da ridere davanti al ‘sì’ del Campidoglio al nuovo stadio della Roma? No, perchè mi dovrebbe venire da sorridere? – ha aggiunto Pancalli – io sono da sempre fautore degli stadi di proprietà per una serie di motivazioni che qui non sto a dire. Quindi ben venga se ci si riesca. Su Roma 2024 continuo a dire che abbiamo perso una straordinaria occasione“. Il discorso poi si sposta su Bebe Vio: “mi auguro per lei che un giorno diventi presidente del Coni. E’ giusto soprattutto a quell’età avere delle ambizioni e dei sogni ed è giusto lavorare per fare in modo che si concretizzino.

LaPresse/Xinhua

LaPresse/Xinhua

La straordinaria personalità di Bebe è che, oltre ad essere una grande campionessa sui campi di gara, sta dimostrando anche di reggere la pressione di questa grande visibilità di cui gode in questa fase. Anche di fronte a un attacco veramente ignobile, lei riesce con grande signorilità e personalità a rispondere ma è tutta la famiglia dello sport paralimpico italiano che in questo caso le è stata a fianco“. (ITALPRESS)

FotoGallery