Venerdi 24 Marzo

Diego Lopez non si tocca, Baccaglini rivendica la sua autorità: “nel Palermo decido io”

baccaglini palermo (Twitter @palermocalcioit) Baccaglini Palermo (Twitter @palermocalcioit)

Intervistato ai microfoni di Tutti Convocati, Paul Baccaglini ha ribadito che la scelta circa l’esonero dell’allenatore spetta solo a lui

C’è un dialogo aperto con Zamparini così come con tante altre persone ma decido io chi rimane e chi va via e Diego Lopez è e sarà il nostro allenatore fino a fine stagione. Zamparini ha le sue idee, le dice e le ha dette, ma sono io che decido e che faccio le valutazioni“.

LaPresse/Gianfilippo Oggioni

LaPresse/Gianfilippo Oggioni

Paul Baccaglini, presidente del Palermo, dà seguito alla nota diffusa in mattinata dal suo predecessore e ribadisce che ogni decisione legata al tecnico fa capo a lui. E Diego Lopez, fino a giugno, resterà al suo posto. “Il pubblico palermitano è straordinario – continua ai microfoni di ‘Tutti Convocati’ su Radio24 – io non so se tutti i nostri giocatori si siano resi conto della responsabilità e del peso che ha la maglia rosanero e in queste ultime nove giornate bisogna guadagnarsi il rispetto e la fiducia anche dei tifosi. Questa è una piazza importante e bisogna tirare fuori della grinta in più se si vuole arrivare alla salvezza. Se guardiamo al nostro calendario, non è malaccio, abbiamo la ‘bella’ in casa con l’Empoli all’ultima giornata, è solo questione di testa“.

LaPresse/ Valter Parisotto

LaPresse/ Valter Parisotto

Salvezza o meno, comunque, Baccaglini andrà avanti con quanto si è prefissato. “Quello del nuovo stadio è un progetto che presenteremo a breve, per celebrare il calcio a Palermo bisogna dargli la casa che si merita. I palermitani amano talmente la loro squadra che se gli dai un progetto pulito, limpido e coerente, ti seguono anche in capo al mondo. Si può anche andare in serie B ma a testa alta“. Sulla diffidenza attorno alla sua figura, il massimo dirigente rosanero ribadisce: “voglio essere giudicato sulla base dei fatti, ci sono anche una serie di progetti che stanno attorno a quello sportivo e anche da questo si potrà vedere la credibilità o meno del progetto“. (ITALPRESS).