Ginnastica, domani scattano i campionati di Artistica e di Trampolino elastico

LaPresse/Reuters

La città di Torino ospita i grandi eventi della Ginnastica, dando il via al quadriennio olimpico che culminerà ai Giochi di Tokyo 2020

Al via il Campionato di serie A e B di Ginnastica Artistica Maschile, Femminile e di Trampolino Elastico in programma a Torino con la tappa inaugurale del 24 e 25 febbraio. La Citta’ della Mole, dunque, torna ad ospitare i grandi eventi della Ginnastica dando il via non solo alla stagione agonistica ma all’intero quadriennio olimpico che culminera’ a Tokyo con i Giochi del 2020. Proprio a Torino (in quell’occasione al PalaVela), poco piu’ di un anno fa, calava il sipario sulla finale della rassegna a squadre, quella del quattordicesimo tricolore targato Brixia Brescia e del secondo ritrovato dalla Virtus Pasqualetti dopo due stagioni a digiuno.

Un epilogo emozionante, vibrante, con tanto di inno nazionale e bandiera italiana sul podio. Insomma, un’organizzazione impeccabile in perfetto stile Victoria Torino, eccellenza del territorio che vanta una consolidata esperienza in campo organizzativo e che tornera’ in cabina di regia proprio con la prima prova di serie A e B del week end. La Virtus Pasqualetti di Macerata, tra le squadre maschili, esordisce da testa di serie, forte del titolo conquistato l’anno scorso con ben 117 punti speciali. Partono da favorite anche Pro Carate e Corpo Libero Gymnastics Team, salite sul podio del Palavela al fianco della compagine marchigiana. Completano il ranking a dodici la Libertas Vercelli, Sampietrina, Nardi Juventus, Ginn. Civitavecchia, Pro Patria Bustese e Ginn. Meda. Tra le new entry, abili a primeggiare nella rassegna minore del 2016 e a ritagliarsi un posto in quella maggiore del 2017, ci saranno la Spes Mestre, La Costanza A. Massucchi e la Ginnastica Romana. Sul fronte della Femminile e’ la Brixia l’avversaria da battere, incontrastata da tre stagioni di fila e leader dell’albo d’oro con un bottino di quattordici titoli.

Ad insidiare la formazione allenata dal DTN Enrico Casella (Vanessa Ferrari, in attesa di tornare in gara e di riprendersi dalla convalescenza, sara’ presente a bordo pedana per dare assistenza alle sue compagne) ci pensera’ la GAL Lissone, storica avversaria delle bresciane, insieme all’Artistica 81′ di Trieste e alla Ginnica Giglio che avevano ben figurato nell’ultimo campionato. Ai blocchi di partenza ci sono anche la Olos Gym 2000, l’Estate ’83, la Pro Lissone, la World Sporting Academy, la Forza e Virtu’ 1892, la Gymnasium Treviso – ripescata per via del forfait in A2 della Robur Et Virtus, che ha ridisegnato il quadro definitivo delle ammissioni – e le neo promosse Centro Sport Bollate e Ginnastica Civitavecchia. Sulla pedana del torneo cadetto maschile restano la Ginnastica Ferrara, il CG. Art. Stabia e il C.G. Artistica di Salerno, l’ASD Eur, la Roma 70 e Citta’ Opera.

Mentre l’altra mezza dozzina del girone, riscritto dalle promozioni e retrocessioni dello scorso quadriennio, vede il contributo di Juventus Nova Melzo, Livornese, Aurora, U.S. Forti e Liberi, Ares e Giovanile di Ancona. Nell’A2 donne rimangono in lizza la Romana, Biancoverde Imola, Corpo Libero GT, Juventus Nova Melzo, Sampietrina, Ghislanzoni e Societa’ Ginnastica Torino. Si aggiungono la Fratellanza Savonese, la Polisportiva Casellina, Renato Serra, Pro Patria 1883 e Victoria Torino. Con l’aggiunta delle societa’ La Marmora, X Team e Audace, la serie B dei grandi attrezzi – agguerritissima considerando la posta in palio con i tre pass per la serie A – vede in gara l’Udinese, la Gymnastics Romagna Team, i padroni di casa della Victoria Torino, Blukippe, Ardor Padova, Ferrucci Libertas, Mario Corrias, Panaro Modena e Pianeta Benessere sul fronte maschile. l’Artistica Est Veronese, Cuneo Ginnastica, Adesso Sport, Fanfulla 1874, E. Mattei, Ponsacco, Fino Mornasco, Virtus Pasqualetti, Blukippe e Andrea Doria – rimaste in gioco dopo la rinuncia della Livornese – insieme alle retrocesse Ardor Padova e Polisportiva Celle, sono invece i dodici team della B femminile.

Parallelamente alle gare di Artistica, sul campo del PalaRuffini si disputera’ anche la prima prova del Campionato di serie A gold di Trampolino. Ammesse all’incontro di inizio stagione l’Alma Juventus di Fano, la Ginnastica Brindisi, i Diavoli Rossi di Marsala, la Milano 2000 e la Reale Ginnastica Torino. (ITALPRESS)



FotoGallery