Mercoledi 29 Marzo

Volley – Francesca Piccinini ci ripensa: “potrei tornare in Nazionale”

Marco Bucco - LaPresse

Francesca Piccinini, giocatrice dell’Agil Volley, è pronta a tornare ad indossare la maglia azzurra

È sempre difficile dopo molti anni, più di venti, in cui hai vestito una maglia, in questo caso quella azzurra della Nazionale, dire di no, è finita. Lo spazio c’è per tornare però è molto sottile anche perché è giusto dare spazio ai giovani, ad un progetto nuovo“. Lo ha detto Francesca Piccinini, ospite dello stand ‘U.S. Polo ASSN’ all’edizione 2017 di Pitti Immagine, in corso di svolgimento a Firenze. “Quest’anno non sono andata alle Olimpiadi per una scelta mia, ho sofferto, e mi è dispiaciuto tantissimo vedere comunque queste giovani senza la luce negli occhi – ha aggiunto la pallavolista massese – Va bene veder perdere ma non stavano bene e mi è dispiaciuto. Mi sarebbe piaciuto davvero dare loro una mano, pero’ si è chiuso un ciclo, adesso c’e’ da guardare in avanti, dimenticare gli errori passati e andare avanti”.

Marco Bucco - LaPresse

Marco Bucco – LaPresse

Quello che scrissi su Facebook sulle giovani pallavoliste un anno fa? Non fu uno sfogo, è stata una chiacchiera, poi come tutte le cose si è amplificata – prosegue la 38enne schiacciatrice dell’Agil Volley – Penso che oggi i giovani, in genere, non solo le pallavoliste, hanno poca umiltà, tutto gli è dovuto, ed è brutto. Io sono qua ancora oggi perché ho avuto degli insegnamenti, nulla mi era dovuto, ho fatto sacrifici. Penso che siano cose fondamentali per i giovani, non solo per il mondo dello sport, per diventare qualcuno in qualsiasi ambito. C’e’ da avere pazienza con le nostre giovani pallavoliste. Noi a Novara abbiamo iniziato piano piano, c’è da conoscersi e lavorare. Sono positiva, penso che c’è un grande movimento, ci sono delle giovani che hanno bisogno di allenarsi tanto, di fare gruppo e di avere certi valori. Quelli sono fondamentali. Si vince ma serve un contorno che e’ determinante a mio avviso. Penso che l’Italia del volley può fare grandi cose“.

Piccinini ha festeggiato ieri il suo trentottesimo compleanno dopo aver conquistato un traguardo per lei storico con il suo club, l’Igor Novara volley.Per me sarà la quindicesima partecipazione alla Final Four di Coppa Italia femminile, mi piacerebbe riuscire a portare a casa quest’anno quel trofeo, faremo di tutto per farlo – ha concluso Piccinini – Stiamo andando bene, un passetto alla volta, io sono molto fiduciosa come ogni anno. L’anno scorso è stato positivo, e quest’anno spero che lo sia anche di più. Fra i miei obiettivi c’è quello di vincere con la Igor Novara, e poi personalmente spero di stare bene, di migliorarmi ogni giorno, sia come atleta che come persona”. (ITALPRESS).