MotoGp, Jorge Lorenzo sincero: “in Yamaha avevo perso il fuoco sacro”

LaPresse/EFE

Jorge Lorenzo pronto per la nuova avventura in Ducati dopo aver perso il “fuoco sacro” in Yamaha

La stagione 2017 di MotoGp si avvicina sempre più. Tra poco più di una settimana inizieranno le prime presentazioni dei team ufficiali, mentre a fine mese i campioni delle due ruote torneranno finalmente in pista, a Sepang, per i primi test dell’anno mentre per la prima gara bisognerà attendere ancora qualche mese.

A Sepang tutti i piloti che hanno cambiato team potranno finalmente provare ufficialmente le loro nuove moto in vista dell’inizio della nuova stagione. Tra questi, ovviamente, anche Jorge Lorenzo che salirà nuovamente a bordo della sua Ducati, dopo i test di Valencia dello scorso novembre.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Il maiorchino è pronto per iniziare questa nuova avventura col team di Borgo Panigale, che vuole subito portare alla vittoria: “sono stato in Yamaha per tanti anni, con risultati incredibili dei quali sono molto orgoglioso“, ha dichiarato Lorenzo come riportato sul sito ufficiale della MotoGp. “Però man mano si perde un po’ di quel fuoco sacro che può darti una nuova moto, un nuovo costruttore e le nuove persone del team che ora invece avrò con la Ducati. Sono quindi contento e molto motivato di iniziare questa nuova sfida e di poter provare a rendere più completa e competitiva questa moto per raggiungere il massimo traguardo, che è vincere il mondiale“, ha concluso il maiorchino.