Martedi 6 Dicembre

Tennis, l’umiltà di Roger Federer: “vittorie, Djokovic e Nadal: ecco cosa penso”

LaPresse/PA

Roger Federer ha spiegato come sarebbe cambiata la sua carriera se Djokovic e Nadal non sarebbero esistiti

LaPresse/XinHua

LaPresse/XinHua

Roger Federer è probabilmente considerato il più grande tennista della storia. La sua classe e il suo talento innato gli hanno permesso di vincere 17 finali Slam nell’era di Djokovic e Nadal. Proprio il serbo e lo spagnolo sono stati gli ‘antagonisti’ principali della carriera dello svizzero, e in 9 occasioni hanno battuto Federer proprio in una finale Slam. In una recente intervista riportata da ‘TennisWorldItalia’, Federer ha provato ad immaginare come sarebbe stata la sua carriera senza Djokovic e Nadal. Lo svizzero, che avendo vinto tutte le finali Slam sarebbe a quota 26, ha ammesso che probabilmente avrebbe vinto lo stesso numero di Slam, poichè Djokovic e Nadal sono stati per lui una fonte di motivazione. Senza di loro, non avrei forse avuto la carriera che ho avuto perché loro hanno rappresentato per me una motivazione in piu – ha spiegato Federer – Non so come spiegarlo, ma credo che avrei avuto lo stesso numero di titoli sia con loro che senza di loro”.