Martedi 6 Dicembre

MotoGp, Lorenzo ‘punge’ la Yamaha: “vi dico perchè sono andato via”

Intervistato da Marca, Jorge Lorenzo ha svelato di essere eccitato di essere in Ducati sottolineando di averla scelta per passione

Il capitolo in Yamaha è ormai concluso, Jorge Lorenzo ha già iniziato, seppur non in maniera ufficiale, la sua nuova esperienza in Ducati. Ai test di Valencia il maiorchino è salito in sella alla DesmosediciGP, dimostrando di trovarsi a suo agio nel tenere a bada il motore di Borgo Panigale.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Una scelta, quella di approdare in Ducati, dettata da un desiderio in particolare: diventare campione lì dove ci è riuscito solo Stoner. “Sono qui per passione e raggiungere obiettivi importanti. Sono molto felice e molto eccitato di essere in Ducati – ha detto Lorenzo in un’intervista al ‘Marca’ – ho sempre cercato di essere il più competitivo possibile. In ogni caso, piaccia o no, dopo tanti anni con la stessa squadra, le stesse persone e la stessa moto si può perdere un po’ di passione, che può dare un nuovo progetto. La Ducati è la Ferrari delle due ruote, stare con loro è speciale. Il motore è superbo, ora dobbiamo lavorare per renderlo più completo. L’anno scorso hanno già vinto due gare in una stagione e ma adesso vogliamo vincerne di più”.