Golf, UBS Hong Kong Open: al secondo giro Bertasio si conferma miglior azzurro

Renato Paratore

All’UBS Hong Kong Open, Nino Bertasio passa agevolmente il secondo giro e rimane il miglior azzurro in gara. Edoardo Molinari è al 49° posto mentre Paratore è stato eliminato

Nino Bertasio, 18° con 137 (67 70, -3) colpi, è rimasto in alta classifica nel secondo giro dell‘UBS Hong Kong Open, sul percorso dell’Hong Kong GC (par 70), a Fanling, dove lo spagnolo Rafael Cabrera Bello ha mantenuto la leadership con 129 (64 65, -11). Ha recuperato 31 posizioni e ha evitato il taglio Edoardo Molinari, 49° con 140 (72 68, par), mentre è rimasto fuori Renato Paratore, 108° con 146 (77 69, +6).

Cabrera Bello ha lasciato a tre colpi l’australiano Sam Brazel (132, -8), al momento la sorpresa del torneo, e a cinque Danny Willett (134, -6), risalito dal 22° al quarto posto con un 66 (-4) dove è affiancato dal connazionale Tommy Fleetwood, dallo statunitense Paul Peterson e dal sudafricano Justin Walters. Al settimo con 135 (-5) il thailandese Thongchai Jaidee e al 18°, insieme a Bertasio, l’iberico Miguel Angel Jimenez, vincitore due volte della gara. Non hanno più chances di puntare al titolo l’inglese Justin Rose, campione uscente, 38° con 139 (-1), l’altro inglese Ian Poulter e l’americano Patrick Reed, 49, come Molinari.

Il montepremi è di due milioni di dollari (circa 1.878.300 euro con prima moneta di 311.844 euro).

Il torneo su Sky – L’UBS Hong Kong Open va in onda in diretta su Sky. Terza giornata: sabato 10 dicembre, dalle ore 7 alle ore 10 (Sky Sport 2 HD)



FotoGallery