Ciclismo: gli azzurri medagliati a Rio2016 premiati dal CONI

Sipa Usa/LaPresse

Gli azzurri  che hanno vinto una medaglia alle Olimpiadi di Rio 2016, hanno avuto un premio al Salone d’Onore del CONI

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Giro d’Onore per le stelle azzurre del ciclismo italiano. Al Salone d’Onore del Coni, alla presenza del numero uno dello sport azzurro Giovanni Malagò, il presidente della Federazione ciclistica Renato Di Rocco ha premiato gli atleti migliori della stagione, a partire dai medagliati all’Olimpiade di Rio de Janeiro. Tra questi l’olimpionico Elia Viviani, il bronzo nella prova in linea Elisa Longo Borghini e i tanti medagliati nel ciclismo paralimpico, a partire da Alex Zanardi e Luca Mazzone, due ori e un argento a testa ai Giochi brasiliani. “È stata un’annata straordinaria – ha sottolineato Di Rocco – Siamo davvero felici di poter gestire una federazione con atleti così bravi, valorosi e competitivi, ma anche eccezionali sul piano umano“.

LaPresse/Alfredo Falcone

LaPresse/Alfredo Falcone

Quest’anno sono particolarmente orgoglioso – ha dichiarato Malagò – i risultati parlano in modo chiaro. È stato un anno meraviglioso, ho sofferto e gioito insieme a voi. Qualche tempo fa questa federazione aveva piu’ problemi che cose positive, oggi le premesse ci lasciano ben sperare per il futuro, a partire dai risultati dei giovani e delle giovani“.

Presente alla cerimonia anche il numero uno del Comitato italiana paralimpico Luca Pancalli, anche lui soddisfatto per quanto fatto dal paraciclismo italiano: “lo sport è uno straordinario strumento perche’ permette un cambiamento – ha osservato il presidente del Cip – Questi ragazzi stanno facendo proprio questo, ci aiutano a cambiare la cultura del Paese e la percezione della disabilità. Ne siamo felici, ora ci rimbocchiamo le maniche per quanto c’è ancora da fare“. (ITALPRESS)

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery