Martedi 6 Dicembre

Boxe, Giacobbe Fragomeni torna sul ring: “mi ispiro al grande Bernard Hopkins”

Giacobbe Fragomeni pronto a tornare sul ring alla sesta edizione  di The Night of Kick and Punch organizzata da Angelo Valente

Dopo oltre un anno passato lontano dal ring, durante il quale ha vinto l’Isola dei Famosi, Giacobbe Fragomeni sosterrà il suo 41° incontro di pugilato professionistico (33 vinti, 5 persi e 2 pareggiati) sabato 14 gennaio 2017, al Teatro della Luna di Assago (alle porte di Milano) nel corso della sesta edizione di The Night of Kick and Punch organizzata da Angelo Valente.

Poster nuovoSi tratta di una grande manifestazione di sport da combattimento in cui saliranno sul quadrato anche molti fuoriclasse della Federazione Italiana Kickboxing Muay Thai Savate che combatteranno con le regole della kickboxing-stile K-1 (pugni, calci e ginocchiate). “Al Teatro della Luna sarò al top della forma – spiega Giacobbe Fragomeni –. Per raggiungere questo obiettivo, mi sono recato a Torre Annunziata, in Campania, per allenarmi con il maestro Biagio Zurlo. Voglio fare le cose per bene, allenarmi con lo stesso spirito di quando mi preparo per un match titolato. Mi ispiro all’americano Bernard Hopkins, che il 17 dicembre (dopo due anni di inattività) combatterà contro il campione internazionale dei pesi mediomassimi WBC Joe Smith Jr. a Los Angeles. Hopkins ha quasi 52 anni e non ha più nulla da dimostrare al pubblico avendo dominato per molti anni le categorie dei pesi medi e mediomassimi. Suppongo che voglia dimostrare a se stesso di essere ancora competitivo come io voglio dimostrarlo a me stesso. Ad agosto ho compiuto 47 anni, se al Teatro della Luna mi convincerò di essere ancora competitivo sosterrò altri tre o quattro incontri nel breve periodo”.

Riguardo al pugile più tosto mai affrontato, Giacobbe non ha dubbi: “L’inglese David Haye, che ho affrontato nel 2006 alla York Hall di Londra. David picchiava duro e non smise di colpirmi neppure quando ero al tappeto (avrebbero dovuto squalificarlo o almeno detrargli un punto). All’epoca David era campione d’Europa dei pesi massimi leggeri. In seguito, ha vinto titoli mondiali a ripetizione. Impressionante, il knock out inflitto al secondo round al campione del mondo dei massimi leggeri WBO Enzo Maccarinelli (io contro David ho resistito nove riprese). Con David siamo diventati amici e quando ho vinto il titolo mondiale WBC è stato fra i primi a congratularsi attraverso il suo sito web ufficiale. Anche lui è ancora in attività.

Quella sera alla York Hall di Londra c’ero anch’io – commenta Angelo Valente – e posso dire che Giacobbe è stato grande anche se ha perso. Dieci anni fa David Haye era un fenomeno che vinceva sempre per ko. Giacobbe ha scambiato pugni senza paura contro uno dei più forti picchiatori degli ultimi anni. Ho voluto Giacobbe nel mio evento proprio perché voglio offrire al mio pubblico il meglio sulla piazza. Kick and Punch Promotions è un marchio di affidabilità per gli appassionati di kickboxing: sanno che ingaggio solo atleti affermati, che danno l’anima sul ring. Il 14 gennaio il mio pubblico avrà l’occasione di vedere in azione anche un grande campione di pugilato. Sono sicuro che The Night of Kick and Punch 6 sarà un evento indimenticabile per chi vi assisterà. Conto di fare il tutto esaurito”.

LaPresse/Marco Lussoso

LaPresse/Marco Lussoso

Giacobbe Fragomeni è stato campione del mondo dei pesi massimi leggeri WBC dal 24 ottobre 2008 al 21 novembre 2009. La riunione (promossa a Milano dall’Organizzazione Pugilistica Italiana di Salvatore Cherchi) in cui Giacobbe ha battuto Rudolf Kraj per il vacante titolo WBC è stata memorabile non solo per lo splendido match vinto ai punti da Giacobbe ma anche per l’atmosfera che si respirava al Palalido, con 3.500 spettatori che facevano un tifo di stampo calcistico e che sono esplosi all’annuncio della vittoria del loro idolo. I quotidiani sportivi scrissero articoli di apertura sul mondiale di Fragomeni, che venne intervistato anche da numerose reti televisive e radio, sia nelle settimane precedenti che dopo la vittoria. Sky Sport 2 trasmise la manifestazione in diretta a partire dalle 22.45. Rai 2 mandò una troupe alla conferenza stampa e trasmise il servizio nel corso del programma “Dribbling”. Insomma, gli italiani che seguono lo sport (non solo il pugilato) conoscevano Giacobbe Fragomeni anche prima della sua partecipazione all’Isola dei Famosi.

C’ero anche al Palalido – ricorda Angelo Valente – ed ho visto il grande affetto che il pubblico milanese ha dimostrato a Giacobbe. Dopo la vittoria, Giacobbe è stato sommerso dai suoi tifosi ed ha impiegato parecchi minuti a raggiungere lo spogliatoio dove lo aspettavano i giornalisti per intervistarlo. Quella sera avrei dovuto combattere, il mio incontro era stato annunciato nei comunicati stampa, ma poi non se ne fece nulla. Come pugile ho sostenuto due incontri professionistici, vincendoli entrambi prima del limite”. Angelo Valente ha avuto una grande carriera negli sport da ring: è diventato campione del mondo dei pesi superwelter e dei pesi medi di kickboxing (pugni al di sopra della cintola, calci in tutto il corpo), campione italiano di full contact (pugni e calci al di sopra della cintola) e campione italiano di savate. Il Teatro della Luna ha una capienza di 1.730 posti e si trova accanto al Forum di Assago. E’ quindi raggiungibile da Milano con la linea 2 della metropolitana (fermata Forum). I biglietti costano 35 euro, 30 euro, 25 euro e 18 euro. Questi i primi punti vendita Milano Negozio della Leone 1947 in Via Crema 11 (telefono 02-58315791) Caffè Carducci (Via San Vittore 2, telefono 02-8900440) Montenero Boxing Club (Via Carlo Botta 19, telefono 02-36752079) Dixieland Cafè (Piazzale Aquileia 12, telefono 02-436915) Pieve Emanuele Palestra Kick and Punch (Via Sardegna 60, telefono 02-90723329), Cologno Monzese Muay Thai Cologno (Via Perugini 27, telefono 340-8829919) Rho Francis Boxing Team (Via Antonio Stoppani, telefono 346-0994357) Per prenotare i biglietti o avere ulteriori informazioni, scrivere a kickandpunch.bonandi@gmail.com