Martedi 6 Dicembre

Boxe, Blandamura sfida Signani per il titolo europeo dei medi: “lo rispetto ma vinco io”

Sabato 3 dicembre, il palazzetto di Colleferro ospiterà l’attesa sfida da Blandamura e Signani per il titolo europeo dei medi

Si è svolta nella sede romana di Italpol la conferenza stampa di presentazione dell’evento previsto per sabato 3 dicembre, al palazzetto dello sport di Colleferro (vicino Roma) ed organizzato dalla Opi Since 82 di Salvatore Cherchi con la collaborazione del comune di Colleferro e della società dilettantistica Boxe Colleferro. Nel clou, Emanuele Blandamura sfiderà Matteo Signani per il vacante titolo europeo dei pesi medi.

Al tavolo dei relatori, Salvatore Cherchi, il sindaco di Colleferro Pierluigi Sanna, Giulio Gravina (figlio dello scomparso fondatore di Italpol Domenico Gravina), Antonio Del Greco, Mario Adorno, Emanuele Blandamura, Matteo Signani e il procuratore di quest’ultimo Giulio Spagnoli.

“Sono molto orgoglioso di aver potuto collaborare a questa manifestazione in qualità di main sponsor – ha commentato Giulio Gravina – e lo sarebbe anche mio padre. Era un grande appassionato di pugilato e una sfida tra italiani per un titolo così prestigioso lo avrebbe entusiasmato. Sono lieto che Salvatore Cherchi, amico di lungo corso di mio padre, abbia voluto dedicare l’evento alla sua memoria.”

“Questo evento assume grande rilievo nella storia della boxe italiana perché è il sesto confronto tra due pugili italiani per il titolo europeo dei pesi medi – ha aggiunto Salvatore Cherchi -. L’ultimo è stato il match tra Agostino Cardamone e Vincenzo Dell’Aquila il 23 giugno 1993 a Montoro Inferiore, in Campania. Vinse Cardamone per ko al terzo round. Anche per questo, mi aspetto il tutto esaurito sabato prossimo. Il palazzo dello sport di Colleferro, in Viale d’Europa, ha una capienza di 1.800 posti. Affrettatevi a comprare i biglietti.”

Emanuele Blandamura ha dimostrato di essere fiducioso riguardo all’esito del combattimento: “Rispetto Matteo Signani – lo dico davvero, non sono parole di circostanza –  ma sono sicuro di diventare campione d’Europa sabato prossimo. Avrò anche il pubblico dalla mia parte. Quando combatto all’estero mi isolo dall’ambiente circostante e non sento il tifo avverso, ma a Colleferro il sostegno dei miei tifosi mi darà una spinta in più. Ci saranno tutti: i miei amici, i miei tifosi, i miei allievi. Non voglio deluderli.” E’ la terza opportunità di vincere il massimo alloro continentale per il trentaseienne Blandamura, che ha un record di 25 vittorie (5 prima del limite) e 2 sconfitte.  Nel 2011 ha conquistato il titolo del Mediterraneo dei pesi medi, nel 2014 il titolo dell’Unione Europea.

Matteo Signani ha 37 anni ed ha sostenuto 30 incontri: 23 vinti (8 prima del limite), 4 persi e 3 pareggiati. Nel suo curriculum i titoli di campione d’Italia e dell’Unione Europea dei pesi medi. E’ stato l’ultimo italiano a battere Giovanni De Carolis, prima che quest’ultimo diventasse campione del mondo dei supermedi WBA. “Sono al top della forma – ha commentato Signani – e per questo devo ringraziare la Guardia Costiera (dove lavoro) che mi ha consentito di allenarmi nel migliore dei modi.”

Nel sottoclou, sei combattimenti sulla distanza delle sei riprese: saliranno sul ring Alessandro SInacore, Alessandro Goddi, Michael Magnesi, Riccardo Lecca, Alexandru Jur e Michael Azzara contro avversari di buon livello.  

La manifestazione avrà inizio alle ore 20.00. I biglietti costano 35 euro (bordoring), 25 euro (tribuna bassa) e 15 euro (tribuna alta). Prevendita su www.boxofficelazio.it. Il main event sarà trasmesso da Rai Sport 1 in diretta alle 22.30