Venerdi 2 Dicembre

Zoff, clamoroso schiaffo alla Juventus: “scudetti di Calciopoli? Ecco cosa dico”

Clamoroso attacco all’attuale dirigenza della Juventus da parte di Dino Zoff: “non dovrebbe rivendicare gli Scudetti di Calciopoli

LaPresse/Marco Alpozzi

LaPresse/Marco Alpozzi

Juventus-Calciopoli, parla Zoff – Una bandiera bianconera, oltre che uno dei miti del calcio italiano. Dino Zoff, capitano della Nazionale Campione del Mondo nel 1982 ed ex CT degli azzurri, torna a parlare in una lunga intervista concessa al Corriere della Sera. Tanti i temi affrontati, alcuni dei quali ‘scottanti’. Su tutti, quello legato alla rivendicazione dell’attuale società bianconera dei due Scudetti revocati per via della nota vicenda Calciopoli.

small_110214-172827_to151007spo_0229Juventus-Calciopoli, parla Zoff – E con le sue parole Zoff lancia una vera e propria bordata ai bianconeri: “la Juventus non fa bene a rivendicare quei due Scudetti. Ci sono delle regole. Ci sono delle sentenze. Al processo ci fu un’autoaccusa della Juventus. E Moggi è stato condannato dalla giustizia sportiva. Ma il secondo di quei due Scudetti non andava assegnato all’Inter: Se il campionato è falsato, è falsato per tutti”.

Leggi anche —> Calciopoli, nuove accuse per Juventus e Fiorentina: ecco cosa rischiano 

Leggi anche —> Le verità di Moggi: “così Galliani fece scoppiare Calciopoli”