Venerdi 2 Dicembre

Volley Serie A Femminile: ottima prestazione di Scandicci contro Saugella Monza

La Savino Del Bene Scandicci  si impone per 3-1 su un’ottima e coriacea Monza

Terza vittoria consecutiva per le ragazze di coach Chiappafreddo che dimostrano di avere grande cuore e grinta anche nei momenti più difficili, come nel quarto set quando Rondon e compagne hanno annullato due palle set per Monza e si sono imposte per 29 a 27 in un finale infuocato ed emozionante.

Savino Del Bene Scandicci 5Chiappafreddo non cambia la formazione iniziale con Rondon in regia, al centro Arrighetti e Da Silva, opposta Havlickova, di banda Meijners e Cruz con Merlo libero. Di fronte una Saugella Monza che si affida ai punti di Aelbrecht e Eckerman ma soprattutto a un gruppo che vuole stupire e in grande condizione. Bellissimo e prolungato il primo scambio dell’incontro chiuso da una parallela di Havlickova. Le stessa ceca griffa con un pallonetto il secondo punto della Savino Del Bene. Muro del tulipano Flo, 6 a 4 Scandicci. Tocco delizioso da beach di Havlickova dentro i tre metri, 7 a 4. Ace di Rondon 9 a 5. “Murone” della Dea Adenizia Da Silva su Aelbrecht e la compagine di Chiappafreddo vola sul 12 a 5. Nel primo set la Savino Del Bene è padrona di tutti gli scambi, ottime percentuali in tutti i fondamentale con una super Havlickova autrice di una prestazione perfetta. 18 a 10 firmato Arrighetti con una splendida fast. Cruz realizza una pipe  da manuale del volley: 21 a 12. Delmati mette nel giro dietro anche l’ex Lussana per dare più stabilità a ricezione e difesa ma l’inerzia non cambia, la Savino Del Bene chiude 25 a 17.

Savino Del Bene Scandicci 3Smirnova si sblocca solo nel secondo set per il punto che porta avanti Monza, 4 a 3. Monza cerca di alzare il ritmo e arrivano i primi errori delle padroni di casa. Aelbrecht , 9 a 5. Smirnova chiude 12 a 5. Doppio cambio di Chiappafreddo dentro Zago e Scacchetti per Havlickova. Doppia Zago 12 a 7 Monza. Attacco di seconda linea di Meijeners –4 (9-13). La Savino Del Bene Volley prova a rientrare in corsa, ma Monza non molla nemmeno un pallone e continua a condurre (12-19). Zago cerca di scuotere le compagne, sono tutti suoi i punti in questa fase di gioco; Adenizia Da Silva recepisce il messaggio e mura Segura (14-19). Scacchetti beffa la ricezione di Monza e griffa un ace: la Savino ricuce le distanze (16-20). La Savino lotta fino all’ultimo, ma è Monza ad imporsi nel secondo set per 25 a 19. Le ragazze di coach Chiappafreddo pagano un po’ di appannamento a livello di concentrazione, Monza ringrazia e pareggia i conti.

Aneta HavlickovaDentro nuovamente Havlickova per Zago. Subito la ceca buca il muro di Monza (1-1).Muro di Rondon (3 a 2). Doppia ace di Havlickova (6 a 2), fast di Arrighetti che regala il +5 alla Savino Del Bene. Regia di Rondon precisa e molto varia la Savino Del Bene grazie anche un ottimo servizio di Havlickova sigla un break di 7 punti e va sul 9 a 3. Monza prova a reagire, merito anche di qualche errore in attacco delle padrone di casa, 11-6. Savino Del Bene che riesce a mantenere il break conquistato per tutto il terzo set. Cresce il rendimento delle nostre centrali. Havlickova martella senza saltare 17 a 11.Ancora la nostra opposta protagonista di un grande punto sfruttando le mani del muro 19 a 12. Cruz vola in cielo per il 20 a 12. Chiusura di set con il solito muro di Da Silva (25 a 15).

Merlo vola e difende tutto, Meijeners mette a terra tutto: 2 a 0. Le ospiti non vogliono mollare la partita e costruiscono un break (3-5), ma Arrighetti riporta avanti con una fast Scandicci, 6-5. Monza sbaglia in ricezione, la Savino Del Bene ringrazia e si porta sul 9 a 6. Dall’Igna di seconda, -2. Si lotta punto a punto, sicuramente il parziale più equilibrato. Havlickova usa bene le mani del muro di Monza, block-out che vale il 17 a 13. Monza torna in scia, ace di Aelbrecht per il 18-16. Monza commette tanti errori che vanificano gli sforzi per rientrare in corsa: Smirnova sbaglia la battuta e la Savino conduce 19-17. Ace di Eckerman e Monza trova il pareggio: 21 a 21, il finale di set  si infuoca. Si procede punto a punto, Nicoletti risponde a Havlickova (22 a 22). Cruz trova il mani fuori del muro di Monza, ma ancora una volta Nicoletti ristabilisce l’equilibrio. Errore in ricezione di Giampietri e Chiappafreddo chiama il time out. Arrighetti griffa in fast il 24 a 24, si va ai vantaggi con Meijners che torna in campo al posto di Giampietri. Begic in diagonale, secondo set point per Monza. Rondon toglie le castagne dal fuoco: 25-25. Altro set point per una coriacea Monza, ma Havlickova scarica tutta la sua forza sul pallone. Meijners mura Begic e la Savino ha il suo primo match point (27-26). Primo tempo di Adenizia Da Silva, 28–27 e secondo match point dell’incontro con Meijners in battuta che griffa uno splendido ace per il 29–27 finale.

Enrica MerloEnrica Merlo, libero Savino Del Bene:siamo state brave e concentrate, siamo mancante un po’ d’intensità all’inizio del secondo set ma sono state coraggiose anche loro a prendersi tanti rischi. Sono contenta del premio di MVP anche se non mi ero accorta di aver fatto così bene”.

Aneta Havlickova, opposta Savino Del Bene: “abbiamo vinto una battaglia sportiva, siamo state brave a rimanere sempre concentrate per tutto l’incontro. Loro hanno rischiato molto e ci hanno messo in difficoltà. Oggi è stata la mia miglior partita, spero di continuare a crescere con la squadra”.