Domenica 4 Dicembre

Volley – Champions League, Laura Heyrman trascina Modena: “la qualificazione non è ancora decisa”

Laura Heyrman trascina la Liu Jo Nordmeccanica Modena: la carica della centrale belga

Un percorso verso la fase a gironi di Champions League messo notevolmente in discesa dalla vittoria per 3-0 di martedì al PalaPanini su Cannes, ma per trasformare tutto questo in realtà servirà un’altra prova importante domani in terra francese.

liu joLa Liu•Jo Nordmeccanica Modena è fortemente determinata a prendersi il primo obiettivo stagionale, ma al tempo stesso tutte le giocatrici sanno che servirà un ulteriore sforzo come ha spiegato in questa vigilia del match la centrale belga Laura Heyrman: “per la qualificazione ai gironi si deciderà tutto domani, ad oggi non c’è assolutamente nulla di fatto. Dobbiamo rimanere concentrate perché vogliamo andare avanti nel nostro percorso in Champions League. Credo che martedì nella gara di andata con Cannes abbiamo giocato bene, siamo rimaste sempre concentrate e abbiamo fatto tutto ciò che dovevamo. Per noi questo era molto importante, il fatto di rimanere lì con la testa per mantenere il nostro livello di gioco e di pensare unicamente al nostro gioco. Con Montichiari, ad esempio, non eravamo riuscite a fare questo”.

Liu Jo Nordmeccanica modena 3 2016-2017Il 3-0 è un buon risultato di partenza, ma tutto rimane comunque in ballo perché ad ogni gara si riparte alla pari come spiega la stessa Heyrman: “ogni volta che si scende in campo c’è bisogno di giocare al massimo. Cannes, magari, è una squadra un po’ più giovane di noi, hanno un mix di tutto quanto da cui può uscire sempre qualcosa di buono sul campo. Sono una squadra a mio parere abbastanza forte e possono anche crescere ulteriormente. Noi dobbiamo assolutamente giocare bene, quantomeno al livello che abbiamo espresso martedì. C’è bisogno di conquistare almeno due set, ma noi vogliamo vincere questa partita”.

E anche se l’avversario non è più lo squadrone che regolarmente, fino ad un paio di stagioni or sono, raggiungeva le fasi finali della competizione c’è comunque da restare con la guardia alta: “Cannes è una formazione con una grande storia a livello pallavolistico. Giocando in casa, poi, avranno tanti tifosi e tanta gente che le spingerà. Penso che sarà difficile giocare sul loro campo, ma noi dovremo scendere in campo con tanta energia, dobbiamo puntare a raggiungere fin dall’inizio il nostro livello di gioco”.