Martedi 6 Dicembre

Vincenzo Nibali: ecco cosa vuol dire avere un idolo come lui

Avere un idolo come Vincenzo Nibali significa crescere ogni giorno, inconsapevolmente

Cosa vuol dire avere come idolo Vincenzo Nibali?
Questa è una di quelle domande alla quale non si può dare una risposta completa, ma oggi ci proverò… Avere come punto di riferimento una persona come lui significa crescere ogni giorno in maniera meravigliosa.  In Italia e in particolare in Sicilia non sono molti i/le ragazzini/e innamorati/e di questo sport; e questo è un vero peccato! La maturità che ti può dare il ciclismo è davvero impressionante, purtroppo, pochi ne comprendono il significato.

Nibali Messina 17 settembre 2016 (39)Io crescerò con un idolo diverso, un idolo che poche ragazzine della mia età hanno. Ciò mi farà avere una cultura sportiva, un modo di pensare e di agire diverso dalle altre. Infatti, la storia del ciclismo, ricca di avvenimenti sportivi e non solo, è piena di intrecci con la nostra Storia.
Quando le persone vengono a conoscenza della mia passione solitamente mi dicono questa frase: “ciclismo!? Ci sono tanti altri sport e una ragazzina come te segue il ciclismo?“. La mia risposta è sempre quella: “Si Ciclismo, però con la “C” maiuscola!

Nibali Messina 17 settembre 2016 (40)Non mi sarei mai appassionata a questo sport se non ci fosse stato Vincenzo, lui mi ha insegnato e mi insegnerà cose che nessuno sarà mai in grado di fare. Un idolo ti fa crescere inconsapevolmente; questo è quello che fa ogni giorno Vincenzo per me.
Quando ebbi l’occasione di incontrare il grande Squalo gli dissi: “Sei il mio idolo” .. lui mi guardò negli occhi, sorrise e mi accarezzò la spalla. Non disse nulla ma… molte volte un semplice sorriso vale più di mille parole.
La domanda iniziale, quindi, non avrà mai una risposta esatta che cambierà sempre da persona a persona. L’unica cosa certa è che Vincenzo sarà sempre l’idolo di molte persone; ma non un idolo qualunque… un idolo speciale e unico, come solo i grandi del ciclismo hanno saputo fare.