Domenica 4 Dicembre

Tre grandi corse ma solo due colpi in canna per il ‘Pistolero’: Vuelta, Tour o Giro, il dilemma di Contador

LaPresse/Reuters

Alberto Contador parteciperà a tre grandi corse a tappe. Ecco le probabili ipotesi per il ciclista della Trek Segafredo

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Alberto Contador è il ciclista che sicuramente vorrà fare bene nel 2017. Una stagione che alla Trek Segafredo dovrà dimostrare il suo valore, come nel 2009 quando vinse il Tour de France, 2011 il Giro d’Italia e nel 2012 la Vuelta di Spagna. Il basco, secondo i vari rumors, potrebbe partecipare al Tour de France e intromettersi nella sfida per la maglia gialla tra Froome e Quintana. Ma, conoscendo le sue caratteristiche, il Giro d’Italia, numero 100 sarebbe perfetto per le sue doti. Da vedere poi il percorso della Vuelta di Spagna, ancora non ufficializzato, ma resta sempre la sua gara di casa.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Fare tutte e tre le corse è impensabile: troppe energie vengono usate, soprattutto se si vuol fare classifica. Il ‘Pistolero’ però potrebbe optare per il Tour de France e la Vuelta di Spagna, ma il Giro d’Italia ha il fascio dell’edizione numero 100.

Una cosa è certa: Contador proverà a fare 2 grandi giri, e l’accoppiata Tour de France-Vuelta di Spagna è più accreditata dell’accoppiata Giro d’Italia-Vuelta di Spagna, mentre l’ipotesi Giro d’Italia-Tour de France possiamo escluderla.