Domenica 4 Dicembre

Tragedia Chapecoense, Montervino ricorda Machado: “sapere che non c’è più fa male”

LaPresse/EFE

Le tristi parole di Francesco Montervino, ex compagno di squadra di Felipe Machado, giocatore della Chapecoense rimasto vittima nel tragico incidente di Medellin

Sapere che un ragazzo di un’umiltà incredibile come lui non c’è più mi ha fatto male“. Con queste parole l’ex giocatore della Salernitana, Francesco Montervino, ricorda in collegamento telefonico con Sky Sport 24, l’ex compagno di squadra Felipe Machado, per pochi mesi in granata nel 2009 e deceduto oggi nell’incidente aereo che ha quasi azzerato i brasiliani del Chapecoense.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Ho avuto il piacere di conoscere Felipe e questa è una di quelle notizie che ti segna perchè ti fa ricordare il valore di una persona che non c’è più – ha proseguito Montervino -. Sembra di rivivere la tragedia di Superga, quando una parte della storia del calcio italiano fu cancellata, adesso succede la stessa cosa in Brasile dove una squadra che stava facendo sognare il Paese per i risultati ottenuti negli ultimi anni non c’è più.

A ricordare Machado anche la Salernitana che in un comunicato stampa pubblicato sul proprio sito internet sottolinea che “la proprietà, i dirigenti, i giocatori, lo staff e la Salerno sportiva tutta si stringono attorno al dolore che ha colpito la famiglia di Felipe Machado, calciatore della Salernitana nella stagione 2009/2010 scomparso prematuramente questa notte in un incidente aereo“. (ITALPRESS).