Sabato 10 Dicembre

Tennis, Pouille fissa il suo obiettivo per il 2017: “battere Nadal mi ha dato fiducia, ora voglio uno Slam”

LaPresse/Reuters

Lucas Pouille dopo un 2016 sorprendente con tanto di soddisfazione di aver battuto Nadal, ha alzato il tiro dei suoi obiettivi per la prossima stagione

LaPresse/Xinhua

LaPresse/Xinhua

Il 2016 è stato l’anno della rinascita per Lucas Pouille. Il tennista france a gennaio era quasi fuori dalla top 100, adesso si ritrova 17° a circa 1000 punti dalla top 10. Scalata nel ranking che arriva a suon di successi: da ricordare le semifinali di Roma, ma soprattutto la vittoria a New York contro Rafa Nadal, il vero punto di svolta della sua carriera. I miei obiettivi ad inizio anno erano raggiungere la seconda settimana di uno Slam ed entrare in top 30 – ha raccontato Pouille a Le Monde La vittoria contro Nadal non mi ha sorpreso del tutto anche se ha rappresentato un importante passo in avanti nella mia carriera. Avevo problemi in campo perché mi mettevo troppa pressione. Giocavo per non deludere gli altri. Davo troppa importanza a ciò che dicevano le persone, che perdevo con uno, con l’altro, che non stavo giocando bene”.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Dopo aver battuto Nadal, il francese ormai consapevole del suo potenziale, ha cambiato i suoi obiettivi: “nella prossima stagione vincere un Grand Slam è un mio obiettivo. Sarà il mio obiettivo ogni volta che gioco questo tipo di tornei. Cercherò di non pormi limiti dando sempre il 100%, perché altrimenti non avrò successo”.