Sabato 3 Dicembre

Tennis – La redenzione della Sharapova, la WTA la perdona: “può tornare, ha pagato i suoi errori”

LaPresse/Reuters

Il CEO della WTA, Steve Simon, ha parlato del ritorno in campo di Maria Sharapova dopo la squalifica ‘assolvendo’ definitivamente la russa dopo la sospensione

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Maria Sharapova corre verso il suo ritorno ufficiale nel circuito WTA dopo la sospensione e, qualche collega a parte, il mondo del tennis non vede l’ora di rivedere in campo la tennista russa. Anche il CEO della WTA, Steve Simon, ha dichiarato di aspettare con ansia il ritorno di una tennista del calibro della Sharapova, chiudendo definitivamente la polemica sul caso Meldonium, visto la sospensione, la multa e la perdita dei punti nel ranking che la Sharapova ha dovuto ‘scontare’.

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Ha attraversato un anno lungo e duro per il caso che l’ha vista coinvolta. Penso che abbia dimostrato un altissimo livello di integrità morale, perché da allora si è sempre assunta la responsabilità di ciò che ha fatto – ha spiegato Simon – Auguro a tutti gli atleti di poter fare lo stesso. Maria non ha ricevuto alcun trattamento speciale. Ha pagato una multa molto pesante. Ha perso tutti i punti che aveva nel ranking e non ha potuto competere e percepire alcuno stipendio per quindici mesi. Questo è un colpo durissimo per chiunque. Ha pagato la sua punizione e rientrerà in tarda primavera quando la sospensione si concluderà”.