Lunedi 5 Dicembre

Tennis, Djokovic fa mea culpa: “sconfitta? Ho giocato male, mai avuto chance contro Murray”

LaPresse/Reuters

Djokovic ha commentato la netta sconfitta nella finale delle Finals ATP contro Andy Murray: il serbo si è reso conto dei suoi errori e ha fatto i complimenti all’avversario

LaPresse/Xinuha

LaPresse/Xinuha

Sembrava l’occasione giusta per effettuare il controsorpasso, ma Novak Djokovic nella finale di ieri è crollato nettamente. Andy Murray, nonostante una maggiore stanchezza dovuta al tour de force contro Raonic in semifinale, è riuscito a portare a casa il trofeo e a difendere il primo posto del ranking ATP battendo nettamente (6-3, 6-4) Djokovic. Nel post match il serbo ha fatto mea culpa, ammettendo i suoi demeriti e sottolineando la buona prova di Murray.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

“Non sono rimasto molto sorpreso dalla resistenza di Andy, lo avevo già detto ieri che mi aspettavo che non sarebbe stato stanco e che avrebbe giocato ad un alto livello – ha sottolineato Djokovic – Ma io ho giocato molto male, ho commesso tanti errori gratuiti col rovescio e non ho mai avuto chance di vincere la partita. È stata una giornata no. Faccio i complimenti ad Andy per la sua forza mentale e per aver giocato sempre un colpo più in ogni punto. Ha senza dubbio meritato la vittoria“.