Venerdi 9 Dicembre

Suzuki Ignis: il nuovo SUV ultra compatto dal design inconfondibile [FOTO e VIDEO]

Suzuki Ignis è il nuovo SUV ultra compatto progettato per offrire un design inconfondibile e un’eccellente praticità per l’uso quotidiano

Suzuki Ignis (42)Al Salone dell’Automobile di Parigi, Suzuki Motor Corporation ha presentato il nuovo SUV ultra compatto globale Ignis. Suzuki Ignis coniuga praticità e comfort in una nuova carrozzeria dal design inconfondibile, che trasmette il DNA Suzuki in ogni linea e allo stesso tempo introduce forme completamente nuove dal carattere unico definendo un nuovo segmento di cui è pioniere. Con il suo stile genuino e iconico, questo SUV ultra compatto offre funzionalità e prestazioni che garantiscono una guida sicura in ogni condizione. Le consegne di Suzuki Ignis in Europa sono previste per gennaio 2017. Ecco il video di presentazione.

Suzuki Ignis (10)Oltre che per il suo design esterno inconfondibile, Suzuki Ignis si caratterizza per una visibilità eccezionale, dimensioni compatte che facilitano la guida, un abitacolo spazioso e un bagagliaio ampio e modulare. Suzuki Ignis è stata progettata per assicurare una guida sicura anche sulle strade più sconnesse. L’obiettivo del suo sviluppo è stato la realizzazione di uno stile puramente iconico da SUV che rendesse Ignis immediatamente riconoscibile come una Suzuki.

Suzuki IGNIS riprende elementi stilistici propri di modelli storici di successo di Suzuki: la prima generazione di Suzuki Cervoe i suoi caratteristici montanti “C”; la prima generazione di Vitara con le prese d’aria sul cofano motore; il tetto sospeso di Swift; per amalgamarli sapientemente con nuove e semplici linee rette e curve che ne accentuano la personalità distinta e il fascino di Ignis, per un risultato finale di forte impatto sin dal primo sguardo.

Suzuki Ignis (3)Il frontale distintivo di Suzuki Ignis integra i caratteristici fari a LED e le linee nette della griglia. Le fiancate massicce mostrano un design semplice e unico. Ignis eredita caratteristiche iconiche del design dalla storia dei successi Suzuki: da Cervo il design con fessure del montante C, da Swift i montanti A e B neri, oltre ad altri elementi distintivi dei SUV Suzuki, come le prese d’aria sul cofano motore a conchiglia. Il risultato finale porta la tradizione dei SUV Suzuki in una nuova era. La carrozzeria di Suzuki Ignis è disponibile in 11 colori, tra cui 3 nuove tinte (Arancione Amsterdam Met., Azzurro Maldive Met., Oro Beverly Hills Met.) e 5 combinazioni Bicolore con tetto nero. Nell’abitacolo si trovano dettagli in tinta con l’esterno, che permettono al Cliente di scegliere la Ignis che meglio corrisponde ai suoi gusti.

Suzuki Ignis (5)Oltre al suo design semplice e al contempo unico, il carattere di Ignis è ulteriormente rafforzato dall’ambiente dell’abitacolo. La forma tondeggiante del pannello climatizzazione e il suo distintivo quadro strumenti si combinano per dare all’ambiente interno un look futuristico. L’ampia linea orizzontale della plancia adotta materiali di qualità. I particolari interni arancione e titanium aggiungono un tocco di originalità all’abitacolo creando un ambiente da vero crossover. L’interno bianco e nero di Suzuki Ignis è ulteriormente arricchito da inserti sulla consolle centrale e sulle maniglie portiera in colore arancione o titanium, a seconda della tinta esterna scelta.

Suzuki Ignis (12)Suzuki Ignis utilizza un’elevata percentuale di acciai ad alta resistenza, che permettono di ridurre il peso dell’auto pur mantenendo elevati i livelli di rigidità. L’aggiunta del sistema ibrido SHVS permette a Ignis di coniugare prestazioni di guida dinamiche a un’ottima efficienza. Due telecamere sono in grado di monitorare la distanza tra l’auto e altri oggetti circostanti, oltre che la loro forma. Questa tecnologia fa da base alle funzioni di tre sistemi di sicurezza attiva: Dual Camera Brake Support (Attentofrena DCBS), Lane Departure Warning (Guidadritto) e Weaving Alert (Antisonno). Disponibile inoltre il sistema “Accompagnami” che con una funzione luminosa aiuta il proprietario a trovare la vettura dopo aver lasciato il veicolo in sosta o allo sbloccaggio della serratura delle portiere tramite telecomando. Il sistema multimediale di Suzuki Ignis supporta i principali sistemi di connettività per smartphone, permettendo così al guidatore di connettersi e di accedere alle proprie applicazioni dallo schermo touch dell’auto. È possibile anche utilizzare la navigazione satellitare tramite mappe su scheda SD.

Suzuki Ignis (5)L’adozione della nuova piattaforma Suzuki ha permesso di ridurre lo spazio occupato dal motore e massimizzare invece quello per passeggeri e bagagli. In un corpo vettura compatto, Ignis offre un abitacolo esteso e confortevole, con ampio spazio per la testa e le gambe degli occupanti. Il bagagliaio ha una capienza di 267 litri (227 litri per la versione ALLGRIP) ed è reso ancora più sfruttabile dai sedili posteriori scorrevoli che, insieme agli schienali reclinabili, permettono di estendere ulteriormente il già ampio volume di carico. Grazie all’elevata altezza minima da terra di 180 mm, Suzuki Ignis garantisce ottime prestazioni su strade accidentate e al contempo offre una posizione di guida rialzata che fornisce un’ottima visibilità, semplifica la guida e permette anche di entrare e uscire più facilmente dall’auto.

La connettività è garantita dal sistema SLDA. Ignis è equipaggiata con un display touch-panel, intuitivo come uno smartphone. È possibile, infatti, collegare il proprio smartphone tramite Bluetooth® o cavo USB per utilizzare le applicazioni compatibili attraverso il display, che è anche dotato della funzione hi-fi, telecamera posteriore e navigazione.

  • Android Auto è un’applicazione che trasferisce la piattaforma Android all’interno della macchina in maniera compatibile con la guida. Infatti, è stata progettata per ridurre al minimo la distrazione, in modo da potersi concentrare sulla guida, e utilizzare i servizi di Google come Google Maps, Google Search;
  • Apple CarPlay consente agli utenti di iPhone di ottenere indicazioni stradali ottimizzate per il traffico, di effettuare chiamate, di inviare e ricevere messaggi e di ascoltare la musica, il tutto in totale sicurezza e assenza di distrazioni attraverso Siri o il touch screen;
  • MirrorLink consente diverse applicazioni sullo smartphone, che appaiono sul display touch-screen del veicolo.

Suzuki Ignis (20)Suzuki Ignis è dotata di un 1.2 DUALJET (K12C) a iniezione diretta di benzina che fornisce prestazioni brillanti, accoppiate a un’eccellente efficienza. Con l’aggiunta del sistema ibrido SHVS (Smart Hybrid Vehicle by Suzuki), il 1.2 DUALJET di Suzuki Ignis è in grado di ottenere consumi ed emissioni ancora più ridotti. L’SHVS (Smart Hybrid Vehicle by Suzuki) è un sistema ibrido compatto e leggero composto da un dispositivo ISG (Integrated Starter Generator) che integra un generatore, un motore elettrico e un pacco batterie agli ioni di litio. Si tratta di un sistema appositamente progettato per auto compatte, che riduce i consumi attraverso la maggiore spinta del motore elettrico e la ricarica efficiente delle batterie. Cambio manuale a 5 marce: la sua particolare configurazione aumenta la precisione nei passaggi di marcia, per una migliore cambiata. AGS (Auto Gear Shift) a 5 marce: basata sul cambio manuale a 5 rapporti, la trasmissione elettroattuata Suzuki effettua automaticamente le operazioni di disinnesto della frizione e di cambiata per il guidatore.

Suzuki Ignis (4)La piattaforma di Ignis, integralmente nuova, è basata sulla tecnologia Total Effective Control Technology (TECT) di Suzuki, che fornisce un elevato livello di sicurezza in caso d’incidente. Tra i suoi elementi fondamentali ci sono le strutture collassabili che assorbono l’energia dell’impatto in caso d’incidente, la conformazione del telaio che disperde in modo efficiente l’energia dell’impatto e la struttura rigida dell’abitacolo. Tra le dotazioni di sicurezza principali ci sono anche l’ESP, che aiuta ad assicurare stabilità quando si guida, oltre agli airbag anteriori, laterali e a tendina per proteggere gli occupanti in caso di collisioni anteriori o laterali.

Suzuki Ignis è inoltre equipaggiata con doppia telecamera Attentofrena DCBS (Dual Camera Brake Support) il cui funzionamento è simile a quello dell’occhio umano: riconoscono le linee di demarcazione delle corsie e gli oggetti di fronte all’auto, nonché la loro distanza. Basandosi su forma e dimensione dell’oggetto, le telecamere sono in grado di determinare se si tratti di un pedone o di un altro veicolo. Questa tecnologia fa da base alle funzioni di tre sistemi di sicurezza attiva.