Martedi 6 Dicembre

Superbike, Chaz Davies soddisfatto dei test: “la Ducati sta procedendo nella giusta direzione”

LaPresse/EFE

Buona prestazione di Chaz Davies nella seconda giornata di test della Superbike, il pilota britannico soddisfatto dei progressi della sua Ducati

A poco più di due settimane dal gran finale del Campionato Mondiale Superbike in Qatar, il team Aruba.it Racing – Ducati è tornato in pista ad Aragon (Spagna) per due giornate di test di preparazione in vista della stagione 2017.
Zumapress

Zumapress

Le prove hanno anche coinciso con il debutto della squadra nel suo nuovo organico, con Marco Melandri ad affiancare Chaz Davies nei box. Entrambi i piloti hanno avuto modo di effettuare prove comparative e valutare diversi aggiornamenti di motore, ciclistica ed elettronica approntati per la Panigale R, con riscontri positivi. Per quanto riguarda Melandri, inoltre, è stato finalizzato il lavoro sull’ergonomia e la posizione in sella, sostanzialmente già definite a Valencia un mese fa con il test team. Davies e Melandri hanno percorso rispettivamente 106 e 118 giri in sella alla Panigale R, completando i propri programmi. Il team Aruba.it Racing – Ducati tornerà in pista dal 23 al 25 novembre a Jerez de la Frontera (Spagna) per gli ultimi test del 2016. “Per questo test avevamo una lista di aggiornamenti da provare – le parole di Chaz Davies – Abbiamo trovato conferme per quanto riguarda la nuova forcella, ed abbiamo valutato anche un nuovo serbatoio per migliorare l’aerodinamica ed alcune novità di elettronica. Naturalmente è ancora presto per tirare le somme e abbiamo appena iniziato a lavorare sul nuovo pacchetto, ma sono abbastanza fiducioso che stiamo procedendo nella giusta direzione. Non ho girato con il mio assetto preferito ed ho provato solo una gomma morbida sul finale della sessione, quindi i tempi probabilmente avrebbero potuto essere più bassi, ma non era questa la nostra priorità. Ora andremo a Jerez, una pista molto diversa, per fare ulteriori valutazioni e capire meglio il nostro potenziale”.