Lunedi 5 Dicembre

Super Gigio show, Donnarumma allo scoperto: “Juventus e Buffon: vi dico tutto”

LaPresse/Spada

Al termine della gara contro la Germania, Donnarumma parla del rapporto con Buffon e allontana la Juventus: “sono già in un top club”

LaPresse/Daniele Bottallo

LaPresse/Daniele Bottallo

Donnarumma allontana la  Juventus – Quarantacinque minuti in campo contro la Germania, al posto del suo idolo Buffon. Maglia dell’Italia addosso avanti ai 50 mila di San Siro, in quelle che proprio un’amichevole non era nonostante l’etichetta. Niente male davvero, se poi la carta d’identità recita 1999. Diciotto anni ancora da compiere, ma Gigio Donnarumma ha già le idee chiare sul futuro. Ancora rossonero, nonostante le sirene della Juventus. “Tutti dicono che sono l’erede di Gigi però ora penso solo al Milan e penso a fare bene lì. E’ la squadra per cui ho tifato da bambino e sono già in un top club”, le parole di Donnarumma ai microfoni di Rai Sport.

LaPresse/Daniele Badolato

LaPresse/Daniele Badolato

Donnarumma allontana la  Juventus – Dopo lo 0-0 contro la Germania, il portiere del Milan – sempre ai microfoni Rai – ha parlato anche del rapporto speciale con Buffon: “abbiamo un buon rapporto con Gigi. Mi dà molti consigli e mi tratta come suo fratello. Lo ringrazio molto e cerco di prendere da lui in allenamento ogni singolo gesto”. Ma non il posto alla Juventus, il sogno di Gigio è rossonero. Mino Raiola permettendo.