Domenica 4 Dicembre

Stampa tedesca e quel ‘gusto’ di massacrare un italiano: Bayern, tutti contro Ancelotti

LaPresse/Reuters

Momento decisamente delicato per Carlo Ancelotti: la sconfitta di ieri del suo Bayern ha ufficialmente aperto la crisi. E la stampa tedesca non perde occasione per massacrarlo

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Bayern, momento delicato per Ancelotti Prima la sconfitta col Borussia Dortmund che è costato il primato in Bundesliga, poi il 2-3 di ieri in Russia che ha condannato il Bayern Monaco al secondo posto nel girone di Champions. Per Carlo Ancelotti tira una brutta aria in Baviera (era da inizio 2015 che i tedeschi non perdevano due gare di fila e da 12 anni non incassavano due sconfitte nel girone di Champions) e inevitabilmente, nonostante l’autocritica (“come allenatore devo assumermi la responsabilità e rimettere la squadra sulla giusta strada il prima possibile“), il tecnico di Reggiolo e’ finito nel mirino della stampa.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Bayern, momento delicato per Ancelotti “Carlo, c’è una crisi in corso!”, titola “Tz”, quotidiano di Monaco, a detta del quale il turnover applicato da Ancelotti in Russia “non giustifica una prestazione inaccettabile”. “Ancelotti si congela”, si legge invece sulla “Bild”, che sottolinea come “i tanti cambi fatti dal tecnico non hanno funzionato”. La critica più severa è mossa dal “Sýddeutsche Zeitung”: “La partita col Rostov ha mostrato che la squadra non ha ancora trovato la sua strada col nuovo allenatore“. E “Tz” concorda: “Con Ancelotti il Bayern sta ancora ricercando la sua identita’”. (ITALPRESS).