Giovedi 8 Dicembre

Spalletti, frecciata (sottotraccia) alla Juventus: “ecco cosa dico alla mia Roma”

LaPresse/Alfredo Falcone

Luciano Spalletti lancia una frecciata alla Juventus e dice alla sua Roma di essere come i bianconeri: brutti e… vincenti

LaPresse/Alfredo Falcone

LaPresse/Alfredo Falcone

Roma, parla Spalletti –Noi per vincere dobbiamo sempre essere bellissimi, la Juventus invece no. Noi dobbiamo essere come i bianconeri. Vincere le partite come loro, avere il loro mestiere. Loro sanno valutare bene i momenti della partita. Ora si sta dicendo che la Juventus non gioca un bel calcio, ma se miglioreranno anche in quello, avranno ancora più qualità”, firmato Luciano Spalletti. Una frecciata sottotraccia che nasconde un pizzico d’invidia calcistica: la Juventus gioca male e vince, la sua Roma no.

LaPresse/Gerardo Cafaro

LaPresse/Gerardo Cafaro

Roma, parla Spalletti – L’allenatore giallorosso indica la strada da seguire alla sua squadra in vista della sfida con l’Atalanta: “Dobbiamo capire che andremo ad affrontare una delle migliori squadre del campionato. Si sono meritati senza fortuna tutte le vittorie che hanno fatto. Il loro allenatore è bravissimo. Hanno molta aggressività e sanno vincere tanti duelli individuali”. Chissà che proprio Spalletti già a partire da domani non si accontenterebbe di essere brutto e vincente.