Lunedi 5 Dicembre

Ski Sprint Primiero Energia: ecco gli sportivi che hanno fatto la storia

Nello Ski Sprint Primiero Energia, Giorgio Di Centa, Sara Pellegrini e Cristian Zorzi hanno scritto la storia

Quella della Ski Sprint Primiero Energia è una lunga storia, che da quasi quattordici anni infiamma il palcoscenico innevato di Fiera di Primiero (TN), un suggestivo borgo alle pendici delle Pale di San Martino. Appuntamento post-natalizio imperdibile il 26 dicembre prossimo, una prova unica del Campionato Italiano Team Sprint ricca di sfide epiche, successi palpitanti e sconfitte brucianti, con la prima edizione a scattare nel lontano 28 dicembre 2003 con le vittorie di Bruno Debertolis e Gianantonio Zanetel, ora vicepresidente dell’U.S. Primiero, comitato organizzatore della gara riservata ai campioni azzurri dello sci di fondo. Fu una vittoria indimenticabile, anche scorgendo chi si classificò in seconda (Fulvio Valbusa-Freddy Schwienbacher) e terza posizione (Pietro Piller Cottrer-Silvio Fauner).

A controbattere ci pensarono le donne un anno più tardi, con l’affermazione della coppia “olimpica” che dominerà anche le annate a venire, composta da Sabina Valbusa bronzo olimpico in staffetta a Torino 2006 e da Gabriella Paruzzi, oro olimpico nella 30 km di Salt Lake City 2002. Nella seconda edizione il duetto fondistico Debertolis-Zanetel venne spodestato dalla premiata ditta Giorgio Di Centa e Cristian Zorzi, che assieme a Fulvio Valbusa e Pietro Piller Cottrer riuscì a conquistare un oro leggendario a Torino 2006. Nel 2005, anno della terza edizione, “invertendo l’ordine degli addendi il risultato non cambia”, nuovamente con i successi di Zorzi-Di Centa e di Valbusa-Paruzzi.

Cristian ZorziNel 2006 gareggiarono solo i maschi e ci fu un’autentica sorpresa, con Fabio e Renato Pasini a tagliare il traguardo prima della “coppia d’oro” formata da Pietro Piller Cottrer e Giorgio Di Centa. Nel 2007 e 2008 le prestazioni furono invece “singole”, con la vittoria di Marco Fiorentini nella prima annata, di Renato Pasini e della veronese Sabina Valbusa nella seconda, davanti a Veronica Cavallar e ad una già agguerrita Gaia Vuerich. Settima edizione appannaggio di Cristian Zorzi e Fulvio Scola, davanti a Bruno Debertolis e a Loris Frasnelli, mentre nella compagine femminile Magda Genuin ed Elisa Brocard furono brave a mettere gli sci stretti davanti a quelli di Debora Agreiter e Gaia Vuerich. Ottava edizione festeggiata nuovamente con una vittoria di Cristian Zorzi e Fulvio Scola, ma alle spalle del duo olimpico si intravide il “futuro” della Ski Sprint Primiero Energia e dello sci di fondo nazionale, con il binomio composto da Federico Pellegrino e Dietmar Nöckler ad infiammare le nevi della manifestazione ed i cuori degli appassionati. Agli uomini risposero ancora una volta Elisa Brocard e Madga Genuin.

Federico Pellegrino e Dietmar Nöckler delle Fiamme Oro si aggiudicheranno poi tutte le edizioni successive, battendo ogni record dell’evento ed ergendosi nettamente come coppia più vincente nella storia della Ski Sprint Primiero Energia. A Morandini-Scola, Zorzi-Scola, Clementi-Hofer, Martinelli-Hofer ed infine Gabrielli-Nizzi non è restato che raccogliere le briciole lasciate dall’imbattibile duo, che fa sognare i patiti di sci di fondo anche nelle gare di Coppa del Mondo. Le sorti delle competizioni al femminile sono invece ben più combattute, ma con la terza posizione nel 2011 di Sara Pellegrini ed Ilaria Debertolis si potevano già scorgere indicazioni di come il futuro della Ski Sprint sarebbe stato più “primierotto”. Tuttavia la beniamina di casa Ilaria Debertolis dovrà aspettare ancora qualche tempo, poiché la nona edizione vide primeggiare Melissa Gorra ed Elisa Brocard. L’anno della Debertolis è il 2012, con il primo successo in coppia con Sara Pellegrini, ripetutosi nel 2013 e nel 2014, questa volta in abbinamento a Giulia Stürz, duo che ora è alla ricerca di rivincita visto il secondo posto dello scorso anno, dietro alle brave Debora Roncari e Gaia Vuerich, finalmente sul gradino più alto del podio.

Le stelle azzurre dello sci di fondo hanno già dato il proprio assenso in vista del 26 dicembre, la 14.a Ski Sprint Primiero Energia è già un successo.