Martedi 6 Dicembre

Sgomento in Inghilterra, l’allenatore Bennell pedofilo: “così ha abusato 100 volte di me”

Nuove accuse di pedofilia rivolte a Barry Bennell, Unsworth lo accusa: “sono stato violentato tra le 50 e le 100 volte”

Bennell accusato di pedofilia – Dopo l’ex attaccante della nazionale Paul Stewart, ora 52enne, e gli ex giocatori del Crewe Alexandra, attualmente in quarta divisione, Andy Woodward (43) e Steve Walters (44), anche Jason Dunford e Chris Unsworth hanno accusato il loro ex allenatore Barry Bennell (ex scout del Manchester City) di averli abusati sessualmente nel periodo dell’infanzia, sempre a Crewe Alexandra. Bennell, 62 anni, è stato condannato diverse volte in Gran Bretagna e negli Stati Uniti per aggressioni sessuali su minori. Unsworth, 44, ha deciso di parlare alla BBC dopo aver visto l’intervista con Woodward.

Bennell accusato di pedofilia – “Non ho mai detto nulla prima, parlare è una liberazione”, ha ammesso Bennell, svelando che spesso nel letto dell’ex tecnico giacevano due o tre ragazzi per volta. “Sono stato violentato tra le 50 e le 100 volte“, ha rivelato Unsworth, che si metterà in contatto la polizia. Dunford ha subito le avance sessuali di Bennel durante un campo estivo: “Gli ho detto di lasciarmi in pace ma da quel momento ha cominciato a tormentarmi”. Dal momento dell’intervista con Andy Woodward, undici presunte vittime di pedofilia si sono rivolte alle forze dell’ordine. (ITALPRESS).