Domenica 4 Dicembre

Serie B – Cesena super! Pisa, la favola è finita: decide un doppio Rodriguez

LaPresse/Massimo Paolone

Una doppietta di Rodriguez stende il Pisa: il Cesena vola, la formazione di Gattuso sempre più in crisi

LaPresse/Massimo Paolone

LaPresse/Massimo Paolone

Cesena-Pisa, il racconto – Il Cesena è tornato al successo battendo per 2-0 il sempre più in crisi Pisa. Sul campo del “Dino Manuzzi”, la squadra di Andrea Camplone ha ritrovato i tre punti dopo ben undici giornate di digiuno (con soli sei pareggi). Continua invece il momento nero del team allenato da Gennaro Gattuso, a secco di vittorie (ora) da otto turni. Gara non bella questo lunch match della 14^ giornata del campionato cadetto con le due formazioni chiaramente “preoccupate” e “bloccate” dalle rispettive difficili situazioni, testimoniate anche dalla classifica (Pisa 15 punti, Cesena 13). Moduli speculari per i romagnoli e i toscani. Entrambe le squadre in scena in avvio col 4-3-3 e con portieri rinnovati: nei padroni di casa spazio ad Agliardi (titolare dopo otto mesi), al posto dell’infortunato Agazzi; negli ospiti porta affidata a Cardelli, con Ujkani in panchina (ieri sera era in campo col suo Kosovo).

LaPresse/Massimo Paolone

LaPresse/Massimo Paolone

Cesena-Pisa, il racconto – Poche le occasioni degne di nota. Al 23′ insidioso colpo di testa di Cascione, buona risposta di Cardelli. Cinque minuti dopo un diagonale di Ciano (deviato) e’ terminato di poco al lato. Poi, al 30′, e’ arrivato il gol dell’1-0: Cinelli ha servito Dal Monte, bravo a fornire un assist d’oro per Rodriguez. Lo spagnolo, partito sul filo del fuorigioco, ha poi battuto Cardelli, segnando il suo primo gol stagionale. Quasi sterile la reazione del Pisa. Da segnalare solo una conclusione di Varela, al 2′ della ripresa, fuori di poco. Piu’ incisivo, in contropiede, il Cesena, che ha sfiorato il raddoppio al 23′ con Kone’. Il 2-0, infine, e’ arrivato (sempre su ripartenza) al 96′ con la doppietta di Rodriguez, oggi sostituto di Djuric ma pronto a tornare protagonista. Qui è terminato il match. (ITALPRESS).