Domenica 11 Dicembre

Serie A, la classifica dei primi tempi: se la partita finisse al 45′ la capolista sarebbe…

LaPresse/Francesco Mazzitello

Una classifica ribaltata rispetto a quella reale della Serie A, ma non meno interessante: ecco la classifica dei primi tempi

La Classifica di Serie A dei primi tempi – Ecco una classifica della Serie A 2016/2017 senza precedenti. Perchè non si considera semplicemente il risultato alla fine di ogni partita bensì il risultato parziale. Quello che si avrebbe alla fine di ogni primo tempo. Una classifica senza alcuna valenza formale, ma che mette in risalto la forma psico-fisica di ogni squadra ed il calo che subisce (sempre a livello psico-fisico) nel secondo tempo.

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

La Classifica di Serie A dei primi tempi – Il risultato? Si avrebbe una classifica lontana da ogni previsione e lontana dalla realtà. Una classifica sulla quale nessuno ci scommetterebbe perchè al termine della dodicesima giornata di Serie A (senza considerare dunque quella in corso) la classifica dei primi tempi sarebbe ribaltata e non vedrebbe la Juventus prima in classifica, ma terza. La prima classificata infatti sarebbe un sorprendente Torino.

La Classifica di Serie A dei primi tempi – Un altro dato da tenere d’occhio è il sesto posto del Crotone che in realtà milita in un pessimo ultimo posto. La squadra calabrese infatti nell’immaginaria classifica detiene 18 punti a fronte dei 5 miseri punti della classifica reale. Cosa sta a dimostrare ciò? Che sia la squadra di Mihajlovic che quella del Crotone subiscono un calo psico-fisico imponente nella seconda metà della partita. Oltre ad invitare le squadre a dare un’occhiata a questa interessante classifica proposta da Opta, proponiamo che venga istituito uno “scudetto di legno” che premi la primatista di questa formidabile Serie A dei primi tempi!