Domenica 4 Dicembre

Scintille Robben-Ancelotti, l’olandese attacca: “non doveva sostituirmi”

LaPresse/Reuters

Dopo la partita vinta dal Bayern contro il PSV, Arjen Robben si è lamentato con Ancelotti per essere stato sostituito nella seconda frazione di gioco

Bayern Monaco agli ottavi di finale dopo la vittoria di Eindhoven in casa del Psv. Un successo importante dopo una partita non particolarmente brillante e che potrebbe dare qualche problema a Carlo Ancelotti, vista la reazione di Arjen Robben al cambio deciso dal tecnico italiano al 64° minuto.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Una tristezza, in una partita come questa avrei voluto giocare 90 minuti e sono uscito dispiaciuto e anche molto arrabbiato – ha ammesso l’olandese a fine partita – il tecnico l’ha vista in maniera differente, magari si è preoccupato della mia condizione fisica, ma non sono uscito per problemi fisici“. Robben parla anche della prova della squadra: “nella prima parte abbiamo giocato senza convinzione, l’importante era assicurarci il passaggio del turno, ci siamo riusciti ma è chiaro che agli ottavi dovremo giocare in maniera diversa altrimenti avremo problemi“. (ITALPRESS).