Sabato 3 Dicembre

Sci nautico, pazzesco Emanuele Pagnini: è campione del mondo di cable wake ctg. seated

Dopo il titolo europeo, l’atleta paralimpico Emanuele Pagnini conquista anche il titolo mondiale di cable wake categoria seated

L’atleta paralimpico di Misano Adriatico Emanuele Pagnini è salito sul gradino più alto del podio mondiale, conquistando la medaglia d’oro nella categoria seated a Morelos, in Messico, dove si stanno disputando i Campionati del Mondo della disciplina Cable Wake, che si concluderanno sabato 12 novembre.

Pagnini, già campione europeo 2016, ha sbaragliato gli altri due finalisti, il francese Bastien Perret ed il messicano Jorge Font, conquistando il titolo più ambito, confermando così il proprio predominio nel panorama mondiale nella categoria di appartenenza. Dopo l’incidente del 1993 che lo ha obbligato sulla sedia a rotelle, Meme si è dedicato allo sci alpino agonistico, partecipando alle Olimpiadi del 2006 e a due edizioni dei Campionati Mondiali.

Pochi anni dopo ha iniziato a praticare sci nautico e nel 2009 lo vediamo partecipare ai Campionati Mondiali, all’Eurotour Disabili e ai Campionati Italiani dove vince lo slalom nella sua categoria (MP3). Nel 2011 è vice-campione del mondo in Salto e nel 2013 è di nuovo sul podio mondiale con la medaglia di bronzo al collo, sempre nella specialità salto.

Dal 2015 la sua passione diventa il Cable Wake e nello stesso anno conquista la medaglia d’argento ai Campionati di Europa e Africa organizzati nel suo Club di Ravenna, lo Starwake Cable Park. Il 2016 è l’anno d’oro per Pagnini che, al massimo della forma fisica e psicologica si consacra Campione europeo a Tel Aviv (Israele) e campione del mondo a Morelos. (ITALPRESS)