Martedi 6 Dicembre

Rugby: un solo cambio nel XV bianconero per la sfida di Parma contro Leinster

ph Cody Glenn / SPORTSFILE

Le Zebre Rugby sono pronte ad una nuova sfida di Guinness Pro12 contro il Leinster, ecco la formazione

Al termine dell’allenamento di rifinitura di oggi allo Stadio Lanfranchi lo staff tecnico delle Zebre Rugby ha annunciato la formazione che domani affronterà gli irlandesi del Leinster. La sfida valida per l’ottavo turno del Guinness PRO12 opporrà il XV del Nord-Ovest ai vice campioni del torneo celtico capaci di vincere due volte la competizione nelle sei ultime edizioni a 12 squadre. Le due formazioni arrivano alla sfida di Parma reduci da due importanti successi: le Zebre hanno colto venerdì scorso la loro prima vittoria stagionale, successo storico ottenuto per la prima volta in Scozia contro Edinburgh mentre gli irlandesi hanno sconfitto i campioni in carica del Connacht nel remake dell’ultima finale. Leinster arriva al Lanfranchi forte di cinque vittorie consecutive, striscia aperta più lunga di successi del Guinness PRO12 che è valsa ai dubliners la testa della classifica dopo sette turni. Con l’Irlanda impegnata domani sera a Chicago (USA) contro la Nuova Zelanda nel primo dei test match di Novembre, la franchigia con sede a Dublino si presenterà a Parma orfana di 14 nazionali nella nona sfida tra i due club. I bianconeri, dopo i due bonus difensivi raccolti contro Cardiff Blues e Glasgow Warriors, sono alla ricerca del primo successo interno stagionale davanti al pubblico dello Stadio Lanfranchi contro un avversario contro il quale non hanno mai colto punti negli 8 precedenti.

Un solo cambio per le Zebre Rugby nel XV di partenza rispetto alla formazione iniziale che ha superato Edinburgh a Murrayfield con Pratichetti che ritrova la maglia da titolare. Lo staff tecnico bianconero deve fare a meno di De Marchi –fermatosi in settimana- e di Boni, con l’azzurro ad accusare un lieve fastidio muscolare al pari di Furno durante l’ultimo raduno azzurro.  Ciò non impedirà ai due giocatori di rispondere alla chiamata della nazionale per gli impegni dei Cariparma Test Match alle porte. Saranno così 11 gli Azzurri in lista gara per il XV del Nord-Ovest, 10 dall’inizio col pilone Ceccarelli pronto a subentrare a partita in corso.

In particolare la linea dei trequarti bianconeri vede un triangolo allargato tutto azzurro: ad estremo Padovani raggiunge i 40 caps ufficiali con la maglia zebrata mentre sulle ali fiducia a Bisegni ed al match winner dell’ultima gara Venditti. La coppia di centri vedrà Castello fare reparto con Pratichetti mentre in mediana giocheranno dall’inizio i due nazionali Canna e Violi.

Il pacchetto di mischia delle Zebre Rugby titolare è lo stesso visto in azione a Murrayfield coi piloni Lovotti e Chistolini ed il tallonatore D’Apice a chiudere la prima linea. In seconda linea invece capitan Biagi è affiancato dal compagno di nazionale Geldenhuys mentre in terza linea spazio ai due flanker Meyer e Mbandà insieme al numero 8 Van Schalkwyk.

In panchina rientrano tra i convocati il tallonatore Festuccia, il pilone Postiglioni e il mediano di mischia Engelbrecht con l’ala classe ’94  Balocchi –un altro ex giocatore dell’Accademia Nazionale Ivan Francescato- che coglie la sua prima convocazione con le Zebre Rugby pronto a fare il suo esordio nel torneo celtico.

A dirigere l’incontro Nigel Owens che fa il suo ritorno a Parma dopo la prima gara diretta al Lanfranchi nell’aprile scorso contro Ulster. Il fischietto gallese –arbitro della finale dell’ultima coppa del mondo 2015- è alla sua 140esima gara nel Guinness Pro12, la quarta con le Zebre dirette nella stessa sfida giocata a Dublino nella stagione scorsa.

La formazione delle Zebre Rugby che sabato 5 Novembre alle ore 17.05 italiane ospiterà gli irlandesi del Leinster allo stadio Lanfranchi di Parma nell’ottavo turno del Guinness PRO12:

15 Edoardo Padovani*
14 Giulio Bisegni
13 Matteo Pratichetti
12 Tommaso Castello
11 Giovanbattista Venditti*
10 Carlo Canna
9 Marcello Violi*
8 Andries Van Schalkwyk
7 Johan Meyer
6 Maxime Mbandà*
5 George Biagi (cap)
4 Quintin Geldenhuys
3 Dario Chistolini
2 Tommaso D’Apice*
1 Andrea Lovotti*

A disposizione:
16 Carlo Festuccia
17 Bruno Postiglioni
18 Pietro Ceccarelli
19 Federico Ruzza*
20 Derick Minnie
21 Guglielmo Palazzani
22 Carlo Engelbrecht
23 Simone Balocchi*
All. Gianluca Guidi
*è/è stato membro dell’Accademia FIR “Ivan Francescato”

Non disponibili per infortunio: Kurt Baker, Mattia Bellini, Valerio Bernabò, Dion Berryman, Tommaso Boni*, Serafin Bordoli, Andrea De Marchi, Gabriele Di Giulio*, Joshua Furno*, Lloyd Greeff, Gideon Koegelenberg, Andrea Manici*, Jacopo Sarto, Kayle Van Zyl

Squalificato: Oliviero Fabiani