Martedi 6 Dicembre

Rossella Fiamingo il terremoto e gli obiettivi: “mi piange il cuore per Norcia”

LaPresse/REUTERS

Rossella Fiamingo, il pensiero per le famiglie colpite dal terremoto, la medaglia olimpica e gli obiettivi futuri

“Purtroppo piange il cuore per Norcia, un luogo in cui siamo stati, ci siamo allenati e abbiamo lasciato una parte di noi. Spero si sistemi tutto presto, mando un pensiero alle famiglie colpite dal terremoto. Ciascuno di noi dovrebbe dare un contributo a queste persone, qualsiasi cosa è importante“.

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

Questo il pensiero di Rossella Fiamingo, argento nella spada ai Giochi Olimpici di Rio de Janeiro 2016, avventura ripercorsa oggi dalla siciliana a margine della “Festa per le medaglie” della scherma organizzata presso il Salone d’Onore del Coni, a Roma. “La medaglia è ancora calda, ce l’ho in tasca e la custodisco tutti i giorni con amore – ha dichiarato la Fiamingo con un sorriso – Ho già ripreso l’attività, ho fatto una gara a Tallinn, non è andata bene e allora ho pensato: ‘Menomale che la medaglia olimpica l’ho già presa’. Una istantanea di Rio? Il momento in cui ho messo l’ultima stoccata contro la cinese (Sun Yiwen in semifinale, ndr) è stato il più bello in assoluto. Ora mi sto preparando per il prossimo Mondiale ma l’obiettivo è fare anche qualche podio in Coppa del mondo quest’anno“. (ITALPRESS).